Erika Adale dettaglio

Erika Adale vince la FORLANI EDITION!

Ottava Edizione della Quinta Era, la Forlani Edition vede tornare alla vittoria Erika Adale, storica protagonista di Minuti Contati, al suo terzo successo all time!
Alessandro Forlani, la guest star dell’edizione, ha infatti deciso di premiare con il primo posto Spaventapasseri, il racconto della brava autrice lombarda, scritto nel corso della prima serata di questa TWO DAYS sul tema IL PRIMO TENTACOLO NON SI SCORDA MAI. Nelle parole di Forlani Tema del tentacolo perfettamente compreso, e racconto tanto più meritevole in quanto tale comprensione viene dimostrata… senza l’ombra di un tentacolo da capo a fine! Ed ecco che quando il lettore crede che tutto si risolverà solo nel modo in cui Sara vede lo spaventapasseri (insomma un ricamare sulle impressioni della bambina) “lo schianto” (il paragrafo è notevole) realizza quel climax di “iniziazione all’oscurità” da parte di Sara che il contest si proponeva di evocare. Mi dispiace solo che a belle folgorazioni quali “il ghigno disegnato sulla juta” si alternino luoghi comuni quali “pallida come un lenzuolo”, o che una scrittura capace di “seguì un rumore stridulo, di ferro sull’asfalto” si accontenti del fatto che lo spaventapasseri “svettava”… Ma mi rendo conto che i minuti erano appunto contati, e sono convinto che in seconda stesura l’autore possa ottenere risultati molto interessanti .
 
Al secondo posto si piazza un altro grande protagonista di Minuti Contati, quel Valter Carignano già vincitore del titolo de LO SCRITTORE DELL’ESTATE 2016. Per l’autore torinese si tratta del terzo secondo posto in MC. Ecco cosa dice Forlani sul suo Bella gente, scritto nel corso della seconda serata di questa TWO DAYS EDITION sul tema IL MOSTRO DEL VICINO E’ SEMPRE PIU’ VERDE: I due refrain “le donne fanno così” e “gente di merda” costruiscono il labirinto di specchi che rende ogni vicino “mostro più verde” per il proprio… vicino, appunto. Immagino questo racconto trasposto a fumetti in una, due pagine come prologo a quegli episodi di Dylan Dog il cui tema era che i veri mostri siamo noi e l’orrore si trova a fianco a noi, racchiuso nei tic-tac dell’orologio che regola i turni di notte, di giorni e le mutua dei protagonisti, una storia da quel “Motel dei Destini Incrociati” che Italo Calvino non ha mai avuto il tempo di scrivere. Realistico, spietato e anzi miserabile come deve.
 
Chiude il podio colui che nel corso degli ultimi due anni è riuscito a imporsi come una delle migliori penne di Minuti Contati, tanto da riuscire, proprio con questo risultato, a superare nel Rank All Time Roberto Bommarito, Campione della Seconda Era, e a piazzarsi al quarto posto di sempre: Andrea Partiti con il suo Il bio vicino di casa, scritto, anche questo, sul tema IL MOSTRO DEL VICINO E’ SEMPRE PIU’ VERDE. Ecco il commento di Forlani: Un racconto che sarebbe piaciuto al Roald Dahl di “Kiss Kiss” o allo Stephen King di “Buik 8”, con i mostri davvero in giardino. Ottimo il quasi atono, e perciò agghiacciante, incalzare descrittivo delle abitudini del vicino: sentiamo, sappiamo da subito che ci attende qualcosa di spaventoso che viene abilmente procrastinato fino all’ultima frase. Unico suggerimento che darei all’autore: accentuare ancora di più il meccanismo di “rilancio del racconto”, piccolo, semplicissimo accorgimento tecnico che semplicemente con un intervento di “taglia & incolla” sul file migliorerebbe notevolmente l’elaborato. Un’intuizione in questo senso è già presente: quando passiamo dalla cura che il vicino ha per le piante a quella che ha per gli animali (la “posta in gioco” emotiva si alza). Ma è solo – ripeto – un suggerimento: il racconto funziona già bene così.
 
Si classificano, infine, tra i primi sette anche Patty Barale, Marco Roncaccia (attuale leader del Rank D’Era), Linda De Santi e Raffaele Marra (al secondo posto nella classifica del Rank D’Era). Per tutti loro ecco dunque nuovi punti Rank d’Era da aggiungere a quelli già conquistati durante la fase a gruppi.
 
Ecco la CLASSIFICA FINALE DELLA FORLANI EDITION, l’Ottava della Quinta Era:
 

P. Titolo racconto Autore
1) Spaventapasseri Erika Adale
2) Bella gente Valter Carignano
3) Il bio vicino di casa Andrea Partiti
4) commendatore Luigi Ravelli Patty Barale
5) Il mio zombie è differente Marco Roncaccia
6) Igor Linda De Santi
7) L’invidiabile vita mondana dei nostri vicini Raffaele Marra

 
Ed ecco gli altri finalisti con relativi link ai loro racconti pubblicati sulla vetrina del sito:
 
1985, di Canadria
La margiaconda, di Zebratigrata
50 sfumature di polpo, di Giuseppe Gangemi
Verso Giove e oltre l’infinito, di Adriano Muzzi
San Giorgio e il drago, di Giuseppe De Micheli
 
Oltre ai finalisti, altri due racconti si sono meritati la Vetrina in corso di edizione, eccoli:
 
Il Cavaliere Oscuro, di Canadria
Fragile, di Raffaele Marra
 
QUI potete trovare tutti i commenti della guest star Alessandro Forlani ai racconti finalisti.
 
Poche variazioni nel Rank d’Era dove Marco Roncaccia mantiene il primo posto. Alle sue spalle, avvicendamento tra Polly Russell (ora terza) e Raffaele Marra (ora secondo) mentre alle loro spalle è lotta tra Angelo Frascella, Andrea Partiti e Linda De Santi con tutti gli altri a seguire. A cinque tappe dalla fine, però, nulla è precluso e chiunque può ancora inserirsi nella lotta non solo per un posto tra i primi tredici, ma anche per le prime posizioni!
 
Movimenti importanti, invece, nel Rank All Time con Andrea Partiti che supera Roberto Bommarito (il Campione della Seconda Era) portandosi al quarto posto insidiato da Marco Roncaccia, anch’egli capace di mettersi alle spalle il bravo scrittore maltese. E considerato il fatto che anche Raffaele Marra sta avvicinadosi alla soglia degli 80 punti, ci troviamo di fronte a un vero ricambio generazionale tra gli autori di Minuti Contati con i grandi protagonisti delle prime ere che stanno lentamente uscendo dalle prime posizioni (a eccezione dei primi tre, ancora nettamente staccati e con Frascella e Bertino che tutt’ora e a tutti gli effetti sono autori attivi). Da notare, infine, che con la vittoria in questa Edizione la Adale si porta a ridosso delle prime tredici posizioni.
 
E se volete farvi abbagliare dalla Storia di Minuti Contati e dalla passione di tutti gli autori che ne hanno solcato le correnti attraverso le sue novantotto edizioni, ecco l’approdo che fa per voi: L’ALBO D’ORO (con i link a tutti i migliori racconti di ogni edizione).
 
Ma come sapete, Minuti Contati non si ferma mai e la prossima edizione, la NONA della Quinta Era è già imminente!
Appuntamento nell’Arena fissato dunque per:
Lunedì 15 MAGGIO con una guest star di assoluto rilievo ad aspettarvi: FRANCO FORTE!
QUI troverete il forum in cui si svolgerà l’edizione.
 
La Forlani Edition è conclusa, EVVIVA LA FORLANI EDITION!

L'Antico

L'Antico è L'Antico. Punto.


Lascia una risposta