LA RAGIONE SOPRA TUTTO - Giuseppe De Micheli

mezzomatto
Messaggi: 171

LA RAGIONE SOPRA TUTTO - Giuseppe De Micheli

Messaggio#1 » lunedì 15 maggio 2017, 23:49

La Presidenta della Federazione Umana Multigenere porse l’infuso di tè e coca in rhum all’Ambasciatore di Altair VII, il quale lo degustò e disegnò con i tentacoli il logo del gradimento. Il suo becco emise un rutto che l'interprete automatico tradusse come: «Squisito. Spero che la vostra benevolenza ci dia un concreto aiuto alla risoluzione dei nostri secolari problemi».
«Siamo qui per ascoltare ed esaudire le vostre richieste» disse amabilmente la Presidenta.
«Sul nostro pianeta infuria una lotta millenaria fra le tre religioni. Tutte credono in un Dio unico, ma una afferma che Dio muove i mondi dell’Universo con le sue dita, un’altra che li fa rotolare con il suo alito, la terza che li spinge con la sua eterea urina. La guerra fra le tre religioni è ferocissima: I Santi Martiri di ognuna di esse penetrano nei templi altrui e si fanno esplodere assieme ai miscredenti. Le femmine ripianano le perdite procreando incessantemente».
Fece una pausa per ingoiare un’altra razione di infuso, poi proseguì: «Come siete riusciti, voi umani, ad eliminare ogni differenza e discriminazione di razza, religione e sesso? So che nel vostro consiglio siedono maschi, femmine, omofili, feticisti e scambisti, e che tutte le vostre etnie vi sono rappresentate. Insegnateci il segreto della vostra meravigliosa convivenza».
«Il coraggio della ragione» rispose la Presidenta. «Occorre più coraggio ad accettare la diversità che ad affrontarla in battaglia. La cristallinità della ragione è il nostro segreto, quello che ha liberato la civiltà dalle superstizioni e dai pregiudizi. E la ragione ci ha regalato la scienza. Non avete una scienza su Altair VII?».
I tentacoli dell’Ambasciatore disegnarono il logo dell’affermazione: «Sì. Una nostra piccola minoranza si dedica alla scienza. Io sono uno di quelli. Ci definiamo scientisti, e sappiamo che il nostro pianeta orbita attorno al suo sole grazie alla Gravitazione Universale, non per atti di Dio. La Gravitazione è il cemento che lega tutto e che determina l’esistenza dell’Universo Stazionario».
La Presidenta lanciò un urlo disumano: «Bifolco, ignorante, bastardo stazionarista. Come è possibile che esistano ancora simili eresie? La ragione non vi dice che è impossibile l’Universo stazionario? Ah! Che pensiero nefasto. Se lo lasciamo sopravvivere cercherete di convertirci. E questo non possiamo permetterlo. La ragione mi impone di compiere, qui, e adesso, un atto di coraggio».
Estrasse una pistola ad energia e vaporizzò l’Ambasciatore.
Poi emanò i suoi ordini alla flotta: «Ammiragliu» era un feticista, quindi per lui finali in u.« Quei barbari non credono nel Big Bang. Salpi subito verso Altair VII. Dimostri di avere coraggio ed elimini gli ultimi miscredenti dell’Universo».
Ultima modifica di mezzomatto il martedì 16 maggio 2017, 0:09, modificato 1 volta in totale.



Avatar utente
antico
Messaggi: 4896

Re: LA RAGIONE SOPRA TUTTO

Messaggio#2 » lunedì 15 maggio 2017, 23:58

Ciao Giuseppe! Tutto ok con i parametri, divertiti in questa Franco Forte Edition!

Ps: ti ricordo che puoi modificare il racconto fino alle 00.59 senza incorrere in malus. Occhio a modificarlo dalle 01.00 alle 01.33 perché in tal caso lo considererò postato fuori tempo e quindi in malus. Ovviamente ripasserò per ricontrollare i caratteri in caso di tue modifiche.

mezzomatto
Messaggi: 171

Re: LA RAGIONE SOPRA TUTTO

Messaggio#3 » martedì 16 maggio 2017, 0:03

Non ho inserito il mio nome e cognome in chiaro. Devo farlo?

Avatar utente
antico
Messaggi: 4896

Re: LA RAGIONE SOPRA TUTTO

Messaggio#4 » martedì 16 maggio 2017, 0:04

Non è necessario, già ti conosco :)

mezzomatto
Messaggi: 171

Re: LA RAGIONE SOPRA TUTTO - Giuseppe De Micheli

Messaggio#5 » martedì 16 maggio 2017, 0:10

Fatto lo stesso. per gli altri.

Hitherto
Messaggi: 94

Re: LA RAGIONE SOPRA TUTTO - Giuseppe De Micheli

Messaggio#6 » martedì 16 maggio 2017, 17:41

Ciao Giuseppe,
credo che il modo in cui hai affrontato il tema del coraggio sia originale. Hai parlato del coraggio descrivendone l'opposto, cioè il ricorso a mezzi di eliminazione del diverso a causa della paura. Spero che "La Presidenta" derivi da una modifica delle parole legata all'ambientazione del racconto e non all'odierna tendenza a femminilizzare le parole maschili della lingua italiana nell'ottusa illusione che questo risolva o determini il problema della parità dei sessi. Ammetto di essere una persona che ride difficilmente leggendo qualcosa di spiritoso, ma ho trovato un po' forzato l'aspetto comico del racconto, che quindi non mi ha fatto ridere. Ribadisco che ciò che più mi ha colpito del racconto è l'originalità del modo in cui hai affrontato il tema; credo che sia il suo punto di forza.
A me le d eufoniche piacciono!

Avatar utente
SalvatoreStefanelli
Messaggi: 278

Re: LA RAGIONE SOPRA TUTTO - Giuseppe De Micheli

Messaggio#7 » martedì 16 maggio 2017, 17:51

Purtroppo non basta una battuta finale a risollevare le sorti di questa storia, mia opinione. Non mi è piaciuta, quasi mi ha dato fastidio sia come tipo di narrazione che per la trama: l'ho trovata scontata, poco fantasiosa per la sua natura e nemmeno abbastanza divertente da sopperire a queste mancanze. Non ho ben capito dove si trovi il coraggio. L'aver dettagliato sul liquore offerto all'inizio mi aveva fatto sperare in qualcosa di migliore. Scusami.

Avatar utente
Laura Cazzari
Messaggi: 266

Re: LA RAGIONE SOPRA TUTTO - Giuseppe De Micheli

Messaggio#8 » martedì 16 maggio 2017, 20:54

Ciao Giuseppe,
allora nel tuo racconto ci sono buoni spunti, mi piace l’idea di più mondi a confronto e che l’umanità per una volta non sia l’ultima in qualcosa. La storia però non mi ha conquistato. Non mi è piaciuta la “ridicolizzazione” della religione e il paradosso finale l’ho trovato un po’ misero. Di per sé l’idea del coraggio e la sua presa in giro non è una brutta idea, ma forse bisognava arrivarci da un’altra strada.
Laura Cazzari

Avatar utente
Andrea Partiti
Messaggi: 973
Contatta:

Re: LA RAGIONE SOPRA TUTTO - Giuseppe De Micheli

Messaggio#9 » mercoledì 17 maggio 2017, 0:08

Non vedo molto coraggio nel racconto, più arroganza, timore, prepotenza.
Lo stile è esuberante fino a un eccesso che stona. Troppo eccessivo per una sospensione dell'incredulità che ci permetterebbe di accettare la tua ambientazione, con rapporti tra specie, un futuro terrestre utopico che svolta al distopico nel finale per sorprenderci.
Capisco l'effetto di parodia che volevi ottenere, e l'hai ottenuto sì, ma a quel punto buttare in campo dei grandi temi e scontri ideologici stona. Falli sterminare per ragioni futili quanto le società che rappresentano e chiudi il cerchio :)
Lo stile è ottimo, sono sicuro che non faticheresti a rendere più equilibrato il racconto.

mezzomatto
Messaggi: 171

Re: LA RAGIONE SOPRA TUTTO - Giuseppe De Micheli

Messaggio#10 » sabato 20 maggio 2017, 9:18

Hitherto ha scritto:Spero che "La Presidenta" derivi da una modifica delle parole legata all'ambientazione del racconto

Sì, come esplicitato anche della notazione circa il significato delle terminazioni in 'u'.
Grazie dell'apprezzamento. Più che far ridere mi propongo di far pensare. Con qualcuno ci riesco.

mezzomatto
Messaggi: 171

Re: LA RAGIONE SOPRA TUTTO - Giuseppe De Micheli

Messaggio#11 » sabato 20 maggio 2017, 9:21

SalvatoreStefanelli ha scritto:Purtroppo non basta una battuta finale a risollevare le sorti di questa storia,

O piace o non piace. C'è a chi non piace. Senza rancore.

Avatar utente
giancarmine trotta
Messaggi: 383

Re: LA RAGIONE SOPRA TUTTO - Giuseppe De Micheli

Messaggio#12 » sabato 20 maggio 2017, 9:24

Ciao Giuseppe,
non sono rimasto colpito. Da una storia così mi aspettavo degli spunti, delle novità. Scorre via graffiando poco, anche se di note positive ce ne sono: l'originalità della storia e la contrapposizione tra umani e non. La battuta del rutto che l'interprete ha tradotto come squisito è bellissima: io avrei giocato su questo aspetto. Un dialogo difficile, con problemi di traduzione. Scrivo questo perché noto (ma dimmi se sbaglio) che sei a tuo agio nello strutturare racconti al cui interno ci sono battute, freddure, dialoghi surreali. Il tema è sfiorato, ma presente.
Alla prossima,
G.

mezzomatto
Messaggi: 171

Re: LA RAGIONE SOPRA TUTTO - Giuseppe De Micheli

Messaggio#13 » sabato 20 maggio 2017, 9:27

Laura Cazzari ha scritto:Ciao Giuseppe,
Non mi è piaciuta la “ridicolizzazione” della religione e il paradosso finale l’ho trovato un po’ misero.

Sono le religioni a disputare fra loro per questioni di lana caprina, non è colpa di chi denuncia la cosa.
Il finale è misero perché le azioni umane sono misere, anche se spesso mascherate da roboanti ideologie o buone intenzioni.
In definitiva mi rimproveri di non essere Fredrick Brown o Robert Sheckley. Anche a me piacerebbe essere uno di loro.

mezzomatto
Messaggi: 171

Re: LA RAGIONE SOPRA TUTTO - Giuseppe De Micheli

Messaggio#14 » sabato 20 maggio 2017, 9:31

Andrea Partiti ha scritto: Falli sterminare per ragioni futili quanto le società che rappresentano e chiudi il cerchio :)
Lo stile è ottimo, sono sicuro che non faticheresti a rendere più equilibrato il racconto.

Grazie del complimento, comunque: più futile di uno sterminio per la divergenza su un principio scientifico, cosa ci può essere? Non si distingue dal farlo per motivi religiosi.

mezzomatto
Messaggi: 171

Re: LA RAGIONE SOPRA TUTTO - Giuseppe De Micheli

Messaggio#15 » sabato 20 maggio 2017, 9:34

giancarmine trotta ha scritto:Ciao Giuseppe,
Scrivo questo perché noto (ma dimmi se sbaglio) che sei a tuo agio nello strutturare racconti al cui interno ci sono battute, freddure, dialoghi surreali. Il tema è sfiorato, ma presente.
G.

Non so su cosa sia a mio agio. Dagli esiti avuti in questo contest, direi su nulla.

Avatar utente
giancarmine trotta
Messaggi: 383

Re: LA RAGIONE SOPRA TUTTO - Giuseppe De Micheli

Messaggio#16 » sabato 20 maggio 2017, 10:00

mezzomatto ha scritto:
giancarmine trotta ha scritto:Ciao Giuseppe,
Scrivo questo perché noto (ma dimmi se sbaglio) che sei a tuo agio nello strutturare racconti al cui interno ci sono battute, freddure, dialoghi surreali. Il tema è sfiorato, ma presente.
G.

Non so su cosa sia a mio agio. Dagli esiti avuti in questo contest, direi su nulla.


Ma no. Delle volte piccoli accorgimenti modificano fortemente un racconto e i relativi commenti. Capita a tutti.
Un caro saluto,
G.

Avatar utente
Monica Patrizi
Messaggi: 127

Re: LA RAGIONE SOPRA TUTTO - Giuseppe De Micheli

Messaggio#17 » lunedì 22 maggio 2017, 0:30

Ciao Giuseppe,
il tuo è un racconto che si avvicina alla satira. Seppur ambientato in galassie lontane, consente di cogliere contraddizioni e ipocrisie della nostra società terrestre attuale.
Lo stile e la struttura sono impeccabili, tecnicamente perfetti ed efficaci i dialoghi, il tutto si legge con molta fluidità.
Tuttavia il tema del coraggio, seppur affrontato con originalità ed effetti speciali, lo trovo nella trama solo in parte.

Avatar utente
jimjams
Messaggi: 576

Re: LA RAGIONE SOPRA TUTTO - Giuseppe De Micheli

Messaggio#18 » lunedì 22 maggio 2017, 15:35

Una storia che prende in giro le religioni, anche quando a far scoppiare la guerra sembrerebbe essere una divergenza scientifica in realtà è sempre di posizioni religiose che si parla. Un dogma è sempre un dogma e pur quando riguarda una questione scientifica rimane dogma e quindi dettame religioso. Un po' di satira quindi, o quanto meno di ironia. Ci riesci almeno in parte, qui e lì cedi alla tentazione di spiegare, ma è mal comune. Non uno dei racconti migliori credo, ma comunque interessante.

Avatar utente
erika.adale
Messaggi: 304

Re: LA RAGIONE SOPRA TUTTO - Giuseppe De Micheli

Messaggio#19 » mercoledì 24 maggio 2017, 18:55

Questo racconto mi ha divertito. Certo, nel momento in cui la Presidenta ha cominciato a tessere le lodi degli equilibri raggiunti dall'umanità, ho cominciato ad attendere il tonfo finale in qualche violenta piccineria. Ma, ugualmente, ho terminato la lettura con un sorriso.
Ho la sensazione però che questo genere di satira trovi la sua misura ideale in composizioni più lunghe, dove i particolari (deliziosi, come l'ambasciatore che si esprime tracciando loghi) permettono di tessere un arazzo dove la trama, anche se un po' scontata, regge sostenuta da questi punti originali e colorati.

Avatar utente
antico
Messaggi: 4896

Re: LA RAGIONE SOPRA TUTTO - Giuseppe De Micheli

Messaggio#20 » venerdì 26 maggio 2017, 16:36

Concordo con il commento di Erika, la mia sensazione è stata quella di un finale troppo precipitato, poco organico rispetto ai ritmi della prima parte del racconto. Credo che il testo gioverebbe di un passaggio più graduale alla soluzione finale con la presidenta che fa un primo tentativo, molto accondiscendente, per fare ragionare il suo ospite. Pollice ni tendente all'alto, una volta sistemato nei suoi equilibri interni, sarebbe un racconto degno della Vetrina.

Torna a “99° Edizione - Franco Forte Edition - La NONA della Quinta Era”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite