Ho la luna alle spalle, stasera

Avatar utente
TinaCaramanico
Messaggi: 1

Ho la luna alle spalle, stasera

Messaggio#1 » lunedì 15 maggio 2017, 23:57

Ho la luna alle spalle stasera
(lo sento, il suo sguardo,
e la sento,
bisbiglia vaghe parole,
illumina di bianco strade inconsistenti,
incita all’incuria, a coltivare in segreto
tanta felicità da piangere).

Non ho coraggio,
ho conosciuto troppo poche carezze
e nessuna fortuna.
Cammino nell’ ombra,
diligente. Non mi volto.
Ma ho la luna alle spalle, stasera,
la sento.

Nota bene: volevo scrivere un racconto e invece è venuta fuori questa. Immagino che non possiate accettarla in gara, ma ve la posto lo stesso, come saluto e in bocca al lupo per tutti :-) Comunque ci vuole un bel coraggio a postare una poesia a Minuti Contati...



Avatar utente
antico
Messaggi: 4896

Re: Ho la luna alle spalle, stasera

Messaggio#2 » martedì 16 maggio 2017, 0:07

E invece te l'accetto e sei in gara perché l'elaborato è in tema ed è stato studiato, merita la partecipazione.

E bentornata, mancavi da tantissimo tempo!!!

Ps: ti ricordo che puoi modificare il racconto fino alle 00.59 senza incorrere in malus. Occhio a modificarlo dalle 01.00 alle 01.33 perché in tal caso lo considererò postato fuori tempo e quindi in malus. Ovviamente ripasserò per ricontrollare i caratteri in caso di tue modifiche.

ChiaradiLuna
Messaggi: 129

Re: Ho la luna alle spalle, stasera

Messaggio#3 » mercoledì 17 maggio 2017, 22:36

Ciao Tina!
Dato che è la prima volta che partecipo al contest e che quindi devo per forza commentare le opere di altri autori, mi ero preparata un vero e proprio schema mentale per riuscire ad analizzare i vari racconti nel miglior modo possibile. In questo modo mi risultava più facile anche compilare la classifica.
Ebbene, nel tuo caso ho dovuto lasciar perdere tutto, perché non posso certo applicare ad una poesia gli stessi criteri che ho usato per racconti. Perciò mi limito a scrivere di getto e basta. XD
Dunque, non sono un’esperta di poesie, ma nel complesso mi è piaciuta. Intuisco una certa amarezza, ma anche la fermezza di continuare a camminare nell'ombra nonostante uno sguardo imponente alle spalle, e certo questa è una bella prova di coraggio.
Non so esattamente cosa ti suggerisse la luna, ma se ti ha fatto scrivere questa poesia ha fatto un bel lavoro! XD

Avatar utente
TinaCaramanico1
Messaggi: 43

Re: Ho la luna alle spalle, stasera

Messaggio#4 » lunedì 22 maggio 2017, 12:15

Ciao Chiara,
ti ringrazio innanzitutto per aver avuto il coraggio di commentare una poesia che, in effetti, non è il genere di testo che uno si aspetta partecipando a MC. Vorrei approfittare per dare un consiglio a tutti quelli che dovessero sentirsi "spiazzati" dal genere: secondo me è corretto che commentiate in base alle impressioni che la lettura vi ispira, senza cercare di rispettare uno schema preciso. Vi dico anche che io personalmente sarei curiosa di capire se la situazione che ho descritto "arriva", se si capisce il senso delle immagini (e della "luna alle spalle" in particolare). E comunque vi ringrazio per lettura e commenti, già da ora.

Avatar utente
Adry666
Messaggi: 521
Contatta:

Re: Ho la luna alle spalle, stasera

Messaggio#5 » lunedì 22 maggio 2017, 17:09

Ciao Tina,

il tema, nella tua intenzione, è centrato, sei stata coraggiosa. ;-))

Mi dispiace dire che non sono un esperto di poesie, ma solo un ammiratore (in effetti ciò è altrettanto vero per i racconti, ma facciamo finta di no). Io ho avuto sempre un po’ di problemi a esprimermi in versi, sorry.
Comunque devo dire che la tua poesia mi piace, mi piace questa Luna spesso vista in accezione negativa che qui invece la connoti come una forza positiva, un angelo custode che veglia dietro le tue spalle. Anche il fatto della “percezione” mi sembra molto azzeccato.
Molto bello il verso:
“Non ho coraggio,
ho conosciuto troppo poche carezze
e nessuna fortuna.”

Nel complesso però non riesco a confrontarti con i racconti, e trattandosi di un contest: “Gruppo CALIGOLA: Lista racconti ammessi e classifiche”, ti devo considerare: NC, I'm sorry

Ciao
Adriano

Fernando Nappo
Messaggi: 585

Re: Ho la luna alle spalle, stasera

Messaggio#6 » lunedì 22 maggio 2017, 21:35

Ciao Tina,
devo ammettere la mia totale ignoranza in materia di poesia, perciò non mi azzardo in interpretazioni.
Apprezzo comunque il tuo coraggio, ma devo anche tenere presente che MC è un contest dedicato ai racconti.
Edit: ho dimenticato di dirti, visto che l'hai chiesto espressamente, che, nonostante mi suoni bene - anche se non saprei dirti perché - l'immagine della luna alle spalle non mi ispira nulla di particolare, non riesco a dargli alcun senso specifico. Mi spiace.
Ultima modifica di Fernando Nappo il martedì 23 maggio 2017, 18:31, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
raffaele.marra
Messaggi: 397

Re: Ho la luna alle spalle, stasera

Messaggio#7 » martedì 23 maggio 2017, 0:31

Che dire, si tratta senza dubbio della più bella poesia mai postata in Minuti Contati. L’ho letta e riletta più volte, e ancora non l’ho capita bene. Ma forse è proprio questo il bello: suscita pensieri, riflessioni, domande, a tratti inquietudine, malinconia e, forse, qualche timida speranza. Mi piace la musicalità implicita che l’accompagna ma, soprattutto, mi piace il sorriso che hai nella foto accanto al testo! Alla prossima, poetessa!

Avatar utente
Terribile
Messaggi: 47

Re: Ho la luna alle spalle, stasera

Messaggio#8 » martedì 23 maggio 2017, 2:06

Ciao Tina, in effetti anch'io mi trovo in difficoltà con le poesie. Le poesie credo che nascono da sensazioni, stati d'animo, sono molto personali e mi mancano i parametri per una valutazione a livello tecnico. Sul tema sinceramente non ho trovato traccia di coraggio, eccetto forse il tuo coraggio nel pubblicare la poesia.
Il testo tuttavia mi suscita immagini molto vivide della luna e del paesaggio.
In bocca a lupo :)

Avatar utente
ilVeltro
Messaggi: 42

Re: Ho la luna alle spalle, stasera

Messaggio#9 » mercoledì 24 maggio 2017, 15:29

Ciao Selenita,
una poesia che pensavo fosse il prodromo ad un racconto struggente, poi continuando ho visto che ti sei arenata ai blocchi!
Mi ricorda un pò la storiella del tema sul coraggio, lo scolaro che si alza dopo un minuto e consegna il foglio bianco al prof d'italiano con la scritta "QUESTO è CORAGGIO!"
Ammirevole e stentorea, ma non posso classificarla in quanto totalmente aliena al contesto.
Alla prossima,
il Veltro
Non è morto ciò che può vivere in eterno e in strani eoni anche la morte può morire.

Quando sento la parola "cultura" alzo il cane della mia Browning.

Avatar utente
AmbraStancampiano
Messaggi: 476
Contatta:

Re: Ho la luna alle spalle, stasera

Messaggio#10 » mercoledì 24 maggio 2017, 21:06

Ciao Tina,
io di poesia non posso dire che me ne intendo, ma accetto volentieri la sfida di considerarla e commentarla come se fosse un racconto.
A livello narrativo c'è un'immagine molto forte: una donna che cammina per sentieri oscuri (mentali, topografici, fatti di ricordi ecc. ecc.) con la luna alle spalle.
La luna alle spalle in questo caso è anche una consigliera e forse una fonte di coraggio, anche se il suo messaggio passa per la sofferenza e l'incuria.
Mi dispiace un po' la sospensione finale, che non si può considerare come un finale aperto perché cristallizza la protagonista in un gesto un po' troppo vago.
Secondo me sei perfettamente a tema, e narrativamente e stilisticamente soffro solo un po' della mancanza di una terza strofa che possa concludere l'azione.
Sicuramente la prova è coraggiosa e originale.
Le parole che hai scelto sono molto belle.
Qui giace il mio cervello, che poteva fare tanto e ha deciso di fare lo stronzo.

Avatar utente
lordmax
Messaggi: 308

Re: Ho la luna alle spalle, stasera

Messaggio#11 » mercoledì 24 maggio 2017, 21:53

Finalmente sdoganiamo anche la poesia su Minuti Contati, ok, non è proprio la prima volta in effetti.
Essendo un po’ un poeta (vorrei esserlo almeno) anch’io apprezzo molto la tua scelta e direi che il tema è centrato in pieno.

Passiamo alla parte più ‘tecnica’
La poesia è una classica poesia in versi liberi senza una corrispondenza in sillabe.
Sono due strofe di 7 righe ciascuna, devo ammettere che è una struttura anomale, mi sarei aspettato una divisione in tre strofe con la formula classica apertura, tema, chiusura.
La prima strofa presenta un’immagine statica molto forte, il punto di partenza della storia che deve essere trasmessa. L’ho trovato molto efficace con quella frattura fra ‘lo sento’ e ‘la sento’.
La seconda strofa mi è parsa meno forte della prima. Inizia con il tema e crea il protagonista, però poi non mi fornisce un motivo per l’azione successiva. Qui, a mio modestissimo parere, doveva essere spezzata la strofa per creare la terza.
La chiusura, che giustamente riprende l’immagine iniziale è valida perché va a concluderla e al tempo stesso realizza il movimento della storia.
Manca, come ho detto sopra, una parte centrale che faccia da legame e completamento.7
Ovviamente quanto detto sono solo mie considerazioni. Le poesie prendono forza dall’immagine che evocano e qualsiasi operazione di smontaggio lascia il tempo che trova.
Nel complesso una bella immagine e un racconto interessante.

Avatar utente
TinaCaramanico1
Messaggi: 43

Re: Ho la luna alle spalle, stasera

Messaggio#12 » giovedì 25 maggio 2017, 13:18

Ringrazio tutti: soprattutto quelli che stanno facendo uno sforzo "interpretativo", malgrado il genere inatteso; ma comunque ringrazio anche quelli che hanno gettato la spugna a priori, per la pazienza :-)

Avatar utente
giuseppe.gangemi
Messaggi: 165

Re: Ho la luna alle spalle, stasera

Messaggio#13 » giovedì 25 maggio 2017, 22:50

Ciao,
la tua poesia è ben scritta e rispetta il tema del contest. mi piace e mi ha fatto venire il mente alcune frasi motivazionali o motti latini tipo: Nessun vento è favorevole per il marinaio che non sa a quale porto vuol approdare. (Lucio Anneo Seneca). Forse scritta in seconda persona caricherebbe di più il lettore. Con 4 o 5 righe in più può venire un ottimo lavoro. Buona prova anche per te. Hai dimostrato molto coraggio.

Avatar utente
antico
Messaggi: 4896

Re: Ho la luna alle spalle, stasera

Messaggio#14 » martedì 30 maggio 2017, 14:47

Trasmette sensazioni, quindi il pezzo è buono. Manca una storia, uno sviluppo, una terza strofa (come fa notare anche Ambra), qualcosa che dia il senso di conclusione, pertanto non posso salire molto con la valutazione e fermarmi al ni dell'incompiuto. Però ti lancio una sfida: elaborala, allargala, dalle una struttura più complessa, falla diventare una poesia che è anche un racconto, ma con una chiusa che sia definita (o indefinita nella sua "definitezza").

Torna a “99° Edizione - Franco Forte Edition - La NONA della Quinta Era”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti