Commenti di Franco Brambilla ai finalisti

Appuntamento a lunedì 17 luglio dalle 21 all'una con una Special dedicata a Franco Brambilla!
Dovrete scrivere facendovi ispirare da una sua immagine a vrete più caratteri del solito: 5000 spazi inclusi!
Avatar utente
antico
Messaggi: 4422

Commenti di Franco Brambilla ai finalisti

Messaggio#1 » lunedì 7 agosto 2017, 17:29

Grazie a tutti per essersi cimentati in questo compito. Non è facile e forse neanche utile che io dia un giudizio da lettore ai vostri racconti che ho comunque trovato tutti molto interessanti e ben scritti. Da illustratore solitamente il testo suggerisce una immagine in questo caso ho potuto assistere al processo inverso. Vediamo com'è andata dal mio punto di vista. Anche se quell'immagine è stata creata per un romanzo specifico ( le sabbie di Marte, di Arthur C. Clarke) mi sembra si sia prestata bene a far da spunto per dei racconti molto diversi tra loro. FRANCO BRAMBILLA

L'ARIA CHE NON C'è
Mi è piaciuto perché partendo dall'illustrazione ha saputo suggerire un mondo intero che comunque si completa nell'arco del racconto. In qualche modo mi ha ricordato le Cosmicomiche di Calvino.

IL GRANDE BALZO
Ho trovato interessante l'ambientazione vintage e il giocare con "allunaggio" che si trasforma a sorpresa in "atterraggio" di alieni sul nostro pianeta. Forse alcune situazioni tipo l'uso dei caschi e la presenza della nebbia avrebbero avuto bisogno di più spiegazioni.

FUGHE E COMANDAMENTI
Di questo racconto mi sono piaciute le idee scientifiche legate alla terraformazione del pianeta. L'ambientazione mi ricorda molto la serie tv "the expanse" che parla dei rapporti tra terrestri e coloni marziani e della fascia asteroidale.

PUBBLICITÀ E PROGRESSO
Questo racconto mi ha fatto pensare all'artista americano Norman Rockwell intento a dirigere un episodio de "ai confini della realtà" ...serie per me cult!

LA CULLA DELL'UOMO
Molto interessante e divertente questo quadretto di "normalità" futura affrescato in stile poster di propaganda cinese degli anni 60 o nord Coreano contemporaneo.

FACCIA DI VETRO
Racconto che inquieta non poco. La mia illustrazione è una beffa davanti al mondo da incubo accennato nel racconto. Sarebbe un bello spunto per un romanzo più lungo



Torna a “102° Edizione - Franco Brambilla Edition”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti