Italian MILF

Appuntamento a lunedì 19 novembre con Stefano Paparozzi e il suo tema per una nuova serata all'insegna della scrittura!
Avatar utente
mircalla
Messaggi: 32

Italian MILF

Messaggio#1 » martedì 20 novembre 2018, 0:40

Lei è seduta in un ristorante.
È vecchia, deve avere più di trent’anni ed è bellissima.
Capelli colorati di rosso.
Vestito nero, stretto, le stringe le tette e quasi le spinge fuori dalla scollatura.
Indossa calze autoreggenti, non è un segreto, il contrasto tra il nero della calza e il bianco della pelle della gamba che tiene accavallata salta agli occhi.
Osserva con una certa attenzione un cameriere molto più giovane di lei.
Questi nota lo sguardo e le sorride.
Un altro cameriere, più anziano, le si avvicina con il menù in mano.
Chiede alla donna se vuole altro.
Lei gli fa segno di avvicinarsi e gli sussurra qualcosa all’orecchio.
L'anziano va verso il giovane e gli parla a bassa voce.
Il giovane fa sì con la testa, sorride e va verso una porta con scritto “toilettes”.
La apre e, davanti allo specchio, ad aspettarlo, trova lei.
Sento un rumore.
Che palle! È l’operatore che fa le notti.
Non posso farmi scoprire con il cellulare.
Fanculo alle regole di questa casa famiglia e anche ai muri di carta.
Metto il video in pausa, butto il telefono sotto al materasso e scompaio sotto la coperta.
Lascio la mano nelle mutande e mi accarezzo lentamente.
Non voglio venire ora ma nemmeno perdere altro tempo per farmelo rizzare quando quel cretino tornerà a dormire.

Sala d’aspetto.
Le mani intorno all’ombelico.
Respira a fondo per trattenere le lacrime.
Non avrebbe mai immaginato che le sarebbe costato così tanto.
Si ripete che non c’è alternativa e che deve abortire.
Pensa alla maledetta spirale che non ha funzionato e ai maledetti soldi.
«Se ti fai venire dentro, il cachet è doppio.»
Arriva un’infermiera, chiama il suo nome, ma lei ha già imboccato l’uscita.

Cessato allarme. Tutto di nuovo tace.
Riprendo il cellulare. Merda, si è disconnesso, devo iniziare da capo.
Vado su pornhub e seleziono italian milf tra le categorie.

Sulla barella con il bambino vicino.
Parto in anonimato, non c'era altra soluzione.
Fra un po’ glielo porteranno via.
È frastornata, confusa.
Osserva il piccolo aggrottare la fronte e vede sopra il suo nasino formarsi un profondo solco.
Anche a lei succede quando assume un’espressione accigliata.
Scoppia a piangere.

Lei è poggiata con i gomiti sul lavandino.
indossa solo le autoreggenti.
Il cameriere giovane la sta scopando da dietro. Si muove sempre più veloce.
Mi piacerebbe sentirla gemere, ma stavolta ho messo il volume a zero.
Faccio acrobazie per non venire, voglio resistere fino alla fine.
Lei si volta e dice qualcosa.
Lui lo tira fuori, la fa inginocchiare e comincia a masturbarsi sbattendoglielo sulle labbra.
Sta per spruzzargli in faccia e io con lui.

Sento i peli della schiena rizzarsi.
Mentre lo sperma le inonda il volto lei increspa la fronte e tra i suoi occhi compare un solco che conosco.
Ultima modifica di mircalla il martedì 20 novembre 2018, 0:57, modificato 5 volte in totale.



Avatar utente
antico
Messaggi: 4841

Re: Italian MILF

Messaggio#2 » martedì 20 novembre 2018, 0:44

Ciao Mircalla! Secondo MC anche per te! Tutto ok con i parametri, buona Paparozzi Edition!

Avatar utente
SalvatoreStefanelli
Messaggi: 278

Re: Italian MILF

Messaggio#3 » mercoledì 21 novembre 2018, 16:38

Questa storia mi è piaciuta, nonostante sulle prime abbia avuto difficoltà a capire i tempi delle diverse scene e il perché di un qualcosa che non sembrava legare le une alle altre. Il finale rende tutto chiaro ed è pure un bel colpo di scena. Anche qui non ho visto particolari sbavature e tutti fila liscio e si legge con piacere. Una buona storia. Complimenti per l'idea.

Avatar utente
Il Calmo
Messaggi: 171

Re: Italian MILF

Messaggio#4 » giovedì 22 novembre 2018, 0:26

Complimenti per il coraggio di usare termini crudi ed espliciti.
Mi è piaciuta nel complesso, specie l’alternarsi della descrizione del porno e del tipo che vuole masturbarsi.
Più confusi secondo me i rimandi a lei e al bambino. Anche io ho fatto un po’ fatica a trovare il filo conduttore e ho dovuto rileggere più volte e probabilmente continuo a perdermi qualcosa.
Pertanto, bravo bene bis per lo stile aggressivo e originale. Meno bene secondo me la realizzazione, un po’ troppe scene diciamo e anche graficamente sarebbe stato più agevole forse utilizzare un corsivo per spezzare.
Vedrò come inserirlo nella classifica a letture ultimate.

Avatar utente
Rionero
Messaggi: 166
Contatta:

Re: Italian MILF

Messaggio#5 » venerdì 23 novembre 2018, 13:17

Ciao Mircalla!

sostanzialmente concordo con i commenti che mi hanno preceduto, in particolare facendoti i miei complimenti per l'efficacia dello stile delle scene più ardite!
Concordo inoltre sulla necessità di editing quanto meno a livello grafico del testo, in modo da rendere evidente gli stacchi tra i vari momenti, altrimenti la lettura diventa davvero difficoltosa.
Poi potrei sollevare una forbita disquisizione semantica sulla distinzione tra MILF e COUGAR e sul fatto che sembra essere rimasta in cinta successivamente a quel video, ma è davvero una questione di lana pecoreccia.

Buon contest e grazie per la lettura divertente!

Claudio

Avatar utente
giancarmine trotta
Messaggi: 383

Re: Italian MILF

Messaggio#6 » sabato 24 novembre 2018, 12:05

Ciao Mircalla,
però...
da dove inizio...
Allora..
Per me tutto sommato funziona: il linguaggio è ok tranne sbavature, ma hai avuto coraggio e lo apprezzo, la storia è scritta bene, col giusto pathos. E' una struttura molto simile alla mia, con rimandi al passato. Io ho utilizzato gli asterischi per passare da una scena presente a una precedente (anche non molto lontana nel tempo); credo che qualcosa del genere farebbe bene anche al tuo racconto, ma hai ampie scelte.
Tra le cose che ho apprezzato di più c'è la scelta iniziale di mantenere il segreto del filmeto per molte frasi. Accorgersi che sia un video mi ha dato una bella scossa durante la lettura, facendomi pensare: "Dove mi sta portando?"
Il finale è ottimo: chiarisce, stordisce, fa pensare.
PS: magari invece di trentanni avrei aumentato un altro po', anche se capisco che per un adolescente dopo i trenta sono tutte milf!
Complimenti e a rileggerci,
G.
****

Avatar utente
AmbraStancampiano
Messaggi: 476
Contatta:

Re: Italian MILF

Messaggio#7 » sabato 24 novembre 2018, 15:01

Ciao, piacere.

Il racconto è ben scritto e lo stile adeguato.

Purtroppo, a differenza degli altri, io temo di non aver capito la trama, mi dispiace. Di sicuro sono un po' tonta. Per non influenzare eventuali altri commentatori, ti espongo le mie perplessità nello spoiler.

► Mostra testo


Lo stile è davvero buono, pulito e adeguato al tono della narrazione. Non lo trovo coraggioso nè volgare, ma semplicemente esatto. Però, da bambina di 31 anni, non so se riuscirò mai a perdonarti questo:
È vecchia, deve avere più di trent’anni

La mia autostima si è rintanata a piangere in un angolino!!!

Scherzo!
Buon Contest.
Qui giace il mio cervello, che poteva fare tanto e ha deciso di fare lo stronzo.

viviana.tenga
Messaggi: 500

Re: Italian MILF

Messaggio#8 » sabato 24 novembre 2018, 15:38

Ciao Mircalla,
Personalmente, non ho avuto difficoltà a seguire la trama; forse perché quando sono arrivata alla fine avevo già intuito quello che stava succedendo e il dettaglio della ruga è stato solo una conferma. Può darsi che la struttura si possa semplificare per renderla più facile da seguire, ma per me non è stato un ostacolo ad apprezzare il racconto.
Concordo con quanto detto dagli altri sul linguaggio: esplicito al punto giusto, d'impatto ma che non scade mai nel gratuitamente volgare, complimenti per l'equilibrio trovato.
Anche io ho avuto un attimo di brivido sul "vecchia, più di trent'anni", ma dal punto di vista dell'adolescente è giusto così.

Avatar utente
DandElion
Messaggi: 603

Re: Italian MILF

Messaggio#9 » sabato 24 novembre 2018, 23:12

Cara piccola dolce Mircalla, le bambine dispettose che danno delle "vecchie" alle trentenni generalmente dormono nel mio freezer dopo che ho strappato loro la lingua.. Ma siccome non so chi sei, quanti anni hai e se sei uomo o donna, per stavolta soprassederò..

Molto bello l'intreccio, appropriato il linguaggio, avrei gradito una differenziazione grafica tra presente e passato (tipo corsivo passato, carattere base per il presente).
Bella l'idea che il ragazzo stia vedendo un porno girato dalla madre, molto Palahniuk, non so se conosci o hai letto "Gang Bang", l'idea sulla quale sviluppa il libro è molto simile.

Difficile però comprendere il tranello narrativo, mi spiego: alla partoriente in anonimato il bambino non viene fatto vedere nemmeno per un istante, ergo non può sapere della fossetta. Analogamente il ragazzino in casa famiglia non ha mai potuto conoscere la madre, quindi parimenti non può riconoscersi nella sua fossetta. L'artificio è interessante, ma in questo punto un po' debolino.

Prova molto buona, comunque.
#AbbassoIlTerzoPuntino #NonSmerigliateLeBalle
#LicenzaPoeticaGrammatica
Adoro le critiche, ma -ve prego!- che siano costruttive!!

Avatar utente
mircalla
Messaggi: 32

Re: Italian MILF

Messaggio#10 » domenica 25 novembre 2018, 10:20

Ciao a tutte e a tutti.
E' un piacere incontrarvi qui.
Avete tutti ragione .... maledetta grafica. La prossima volta cercherò di evidenziare la separazione tra una scena e l'altra.
Per quanto riguarda farsi dare della vecchia a trentanni dagli adolescenti, non potete sapere quante volte mi capita.
Ecco, in questo racconto volevo condividere questo immenso dolore. :D
@Rionero Hai ragione, potrebbe non essere quello il video in cui la donna è rimasta incinta. Ti dirò di più, non è neanche detto che l'attrice sia veramente la madre del ragazzo. Quello che per me conta è che il ragazzo se ne convinca. Come dire, le emozioni che danno senso ai fatti.
@Dandelion, rispondo alle tue attente osservazioni e ti ringrazio perche mi dai l'opportunità di chiarire cose che evidentemente ho lasciate troppo sotto traccia: Per quanto riguarda il parto in anonimato, non vedere il bambino, dovrebbe essere una facoltà della donna, non un obbligo di legge, ma posso anche sbagliarmi. In ogni caso so per certo che questa regola, se c'è è abbastanza disattesa. Per quanto riguarda la particolare fossetta che mamma e figlio hanno, al ragazzo non serve aver mai visto la madre, Gli basta guardarsi allo specchio e, come spiego qui sopra a Rionero, in quella scena, nel modo in cui ho cercato di construire il racconto è importante ciò di cui si convince il ragazzo non ciò che è successo realmente.

Avatar utente
willy
Messaggi: 190

Re: Italian MILF

Messaggio#11 » mercoledì 28 novembre 2018, 17:51

Ciao Mircalla,
Che sai scrivere si nota subito, bravo! Ti segnalo un paio di cose:

stretto, le stringe le tette e quasi le spinge

sono piccolezze, ma le ripetizioni e le assonanze si possono evitare… naturalmente non scrivendo di corsa come il contest di minuti contati ci chiede. Spesso non abbiamo il tempo di rileggere attentamente.

spruzzargli, immagino sia un refuso…

Questi i dettagli. L’insieme funziona solo a tratti, nel senso che le scene sono messe in modo poco chiaro per il lettore che fatica a comprendere la tempistica. Abbiamo salti di decenni che si alternano alla narrazione al presente.
Capisco la tua scelta, volevi usare la prima persona presente in entrambi i casi, ma credo sia di difficile gestione e anche qui il poco tempo a disposizione non aiuta.
Complimenti per la fluidità del testo e per la resa cruda e molto realistica delle varie situazioni.

Avatar utente
DandElion
Messaggi: 603

Re: Italian MILF

Messaggio#12 » mercoledì 28 novembre 2018, 22:16

mircalla ha scritto:@Dandelion, rispondo alle tue attente osservazioni e ti ringrazio perche mi dai l'opportunità di chiarire cose che evidentemente ho lasciate troppo sotto traccia: Per quanto riguarda il parto in anonimato, non vedere il bambino, dovrebbe essere una facoltà della donna, non un obbligo di legge, ma posso anche sbagliarmi. In ogni caso so per certo che questa regola, se c'è è abbastanza disattesa. Per quanto riguarda la particolare fossetta che mamma e figlio hanno, al ragazzo non serve aver mai visto la madre, Gli basta guardarsi allo specchio e, come spiego qui sopra a Rionero, in quella scena, nel modo in cui ho cercato di construire il racconto è importante ciò di cui si convince il ragazzo non ciò che è successo realmente.


Ciao! Grazie,
no, ti confermo che non si capiva che è più importante la percezione del ragazzo rispetto agli avvenimenti reali.. ciò comunque non rende migliore o peggiore il tuo racconto ;)
#AbbassoIlTerzoPuntino #NonSmerigliateLeBalle
#LicenzaPoeticaGrammatica
Adoro le critiche, ma -ve prego!- che siano costruttive!!

Fabio84
Messaggi: 170

Re: Italian MILF

Messaggio#13 » giovedì 29 novembre 2018, 13:58

Ciao Mircalla,
bel racconto.
Non si dice mai "vecchia" a qualcuno sopra i trenta (anche da maschietto sopra i trenta non accolgo bene il "vecchio" e il "signore"). La figata in quello che hai fatto però è che segui il punto di vista del ragazzo, che quindi considera un'attempata una sopra i trenta anni. Bene!
"
Sta per spruzzargli in faccia e io con lui.

Sento i peli della schiena rizzarsi.
"
Secondo me era da spezzettare meglio questa parte. Qui si mescola il video (che so lo vede sempre il ragazzo) con quello che pensa/fa il ragazzo.

"Vestito nero" penso che andava "Il vestito nero..."
Il finale si capisce però mi è sembrato un pelino sbrigativo.
Comunque ottima prova.

Avatar utente
Andrea Partiti
Messaggi: 970
Contatta:

Re: Italian MILF

Messaggio#14 » giovedì 29 novembre 2018, 21:25

Ciao!
Bel racconto, e nessun problema nel seguirne le dinamiche, anzi, mi sembra estremamente lineare nella sua struttura, perché le due storie di madre e figlio potevano unirsi solo in quel modo, con la madre protagonista del video.
L'unico punto in cui mi sono impigliato è la fine della "sottoscena" iniziale, in cui passi dalla descrizione del video al punto di vista del protagonista. Penso sia pesantuccio fare uno stacco del genere all'interno dello stesso paragrafo in un racconto già così pesantemente basato sui salti tra scene molto distanti. Mi aspetto spontaneamente una coesione maggiore all'interno dei singoli paragrafi, quando vedo una struttura del genere. Per abitudine forse, ma l'ho trovato disorientante.
Niente da ridire sullo stile. Le frasi brevi e martellanti funzionano a meraviglia per la storia che racconti, quasi allusivo!

Avatar utente
antico
Messaggi: 4841

Re: Italian MILF

Messaggio#15 » domenica 2 dicembre 2018, 14:43

Bel racconto, ben narrato, ben gestito. Un solo problema, grafico, e sta nella separazione del piano presente con quello passato. Come la risolviamo? Un corsivo? Dimmi tu. In effetti introduco nel commento già una domanda extra perché il racconto è evidente che si qualifica e quindi va in Vetrina, pertanto mi serve sapere come sistemarlo a edizione conclusa. Attendo una tua risposta qui sotto. Tornando al commento, per me un pollice quasi su perché funziona tutto, tranne quanto di cui sopra.

Avatar utente
mircalla
Messaggi: 32

Re: Italian MILF

Messaggio#16 » domenica 2 dicembre 2018, 15:58

Ciao Antico e grazie!
Si direi che un corsivo quando i POV è su di lei potrebbe risolvere, almeno in parte.
Quindi il blocco che parte con "sala d'aspetto" , poi quello "sulla barella".

Torna a “122° Edizione - Paparozzi Edition - Settima della Sesta Era”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite