Finalissima

Per partecipare alla Sfida basta aver voglia di mettersi in gioco.
Le fasi di gioco sono quattro:
1) Il sette gennaio sveleremo il tema deciso da Francesco Nucera. I partecipanti dovranno scrivere un racconto e postarlo sul forum.
2) Gli autori si leggeranno e classificheranno i racconti che gli saranno assegnati.
3) Gli SPONSOR leggeranno e commenteranno i racconti semifinalisti (i migliori X di ogni girone) e sceglieranno i finalisti.
4) Francesco Nucera assegnerà la vittoria.
Avatar utente
Spartaco
Messaggi: 844

Finalissima

Messaggio#1 » martedì 26 febbraio 2019, 0:45

Eccoci qui, alla fine di questa cavalcata.
Ringrazio i partecipanti di questo GAME per aver dato vita a un'ottima Sfida e Lomo, che mi ha fatto tirare un po' il fiato in questo periodo caotico.
Continuo a non trovarmi a mio agio nei panni del giudice, ma me la sono cercata, quindi andrò fino in fondo.

Veniamo ai commenti in cui userò il maschile in quanto misogino:

Dora
Racconto interessante nel suo spunto.
Nel primo paragrafo ho trovato un po' fastidioso il cambio di stile sui dialoghi, ma è solo un mio tarlo. Quel
“Thea rispose convinta: «” mi ha fatto storcere il naso.

Sebbene capiti anche a me, il “:” prima del dialogo mi dà l'idea di qualcosa di scolastico.
Il racconto ha il pregio di avere un'ambientazione originale e nostrana, cosa di cui a mio avviso abbiamo un sacco bisogno. La storia è interessante e nasconde, in maniera nemmeno troppo velata, un messaggio. Bravo.
Nota negativa, invece, la gestione dei Flashback. Li ho trovati un po' forzati, slegati dal resto del testo. Mentre li leggevo avevo l'impressione che fossero fondamentali per la comprensione del racconto e non va bene. Deve risultare tutto più spontaneo.
Tralascio la battutaccia sul cognome. Un applauso per il Molise!

Storia di periferia
Un racconto che conduce il lettore e lo tiene sulle spine fino alla fine.
A differenza del tuo avversario, hai il pregio di gestire alla grande i ricordi della protagonista. Ho apprezzato molto anche la denuncia sociale. Bravo.
Però, anche qui c'è qualche difetto. Prima di tutto i dialoghi sono un po' fiacchi, mancano di coraggio. Secondo me dovevi sporcarli un po'.
Nel finale, a mio avviso, hai perso un po' il controllo e c'è quello che io ho vissuto come una caduta. La parte in cui si spiega il perché Tiziana sia diventata un Trans l'ho trovata forzata. Io l'avrei evitata completamente. Ahi alzato in maniera spaventosa il livello di difficoltà, con il rischio di banalizzare una storia, fino a quel momento, delicata.
Il “lieto fine” è da apprezzare.

Essendo io un tirannico infame, mi prendo 24 ore per decidere chi di voi sarà il vincitore. Probabilmente il regolamento non lo permette, ma c'è sicuramente una postilla in cui si dice che gli organizzatori possono fare qualsiasi cosa in qualunque momento!



Avatar utente
Marco Lomonaco - Master
Messaggi: 54
Contatta:

Re: Finalissima

Messaggio#2 » martedì 26 febbraio 2019, 20:08

Di nulla, mi sento molto buono, e puro di cuore... :P
Se dici cose senza senso, sarai trattato come un paroliere.
Sbattuto su e giù e ribaltato su un tavolo, fino a che le tue interiora saranno fuoriuscite.
E ci leggerò dentro ciò che mi pare, magari il futuro. [cit.]

Avatar utente
Spartaco
Messaggi: 844

Re: Finalissima

Messaggio#3 » mercoledì 27 febbraio 2019, 0:54

Dora ha la meglio su Storia di periferia per la sua capacità di stupire il lettore con un'ambientazione originale e, al tempo stesso, attuale nei temi. Eugene è riuscito a creare una storia avvincente.

Torna a “La Sfida a Nerd Anti Zombie”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite