Prima gli esseri umani! Di Luca Occhionorelli

L'atto conclusivo della Sesta Era di Minuti Contati vi aspetta lunedì 20 maggio dalle 21.00 all'una con tante guest che si sono alternate nel corso delle sue dodici edizioni!
Luca Occhionorelli
Messaggi: 32

Prima gli esseri umani! Di Luca Occhionorelli

Messaggio#1 » martedì 21 maggio 2019, 0:58

Greta fissava le immagini che scorrevano in sequenza sul suo dispositivo multimediale programmato per la scuola.
Quelle immagini di dolore e sofferenza le avevano sempre messo molto angoscia. Non era la prima volta che si imbatteva in quell’argomento e si ricordava che anche le volte precedenti, quegli ologrammi le avevano lasciato dentro un senso di profonda amarezza.
Suo padre guardava spesso dei documentari storici e uno dei suoi argomenti preferiti era proprio la grande emigrazione africana in Europa, avvenuta agli inizi del secolo scorso.
Guardò la data che fuoriusciva dallo schermo del suo dispositivo.
Era il venti maggio del 2119.
Si chiedeva per quale motivo gli adulti avessero inserito come parte del programma di prima media un argomento così infausto.
<<Greta! Il tuo livello di concentrazione sta calando sensibilmente, sei pregata di tornare a svolgere il compito di autoriflessione>>. Il droide-insegnante si era accorto che l’attenzione della bambina era calata sotto la soglia necessaria per l’apprendimento e come da programmazione aveva eseguito il protocollo.
La ragazzina si destò di colpo dai suoi pensieri e tornò a svolgere il suo lavoro. Diversi ologrammi di barconi oltremodo carichi di persone, si inabissavano tra le onde imponenti del mare della morte, mentre altri naufragavano lungo le coste sabbiose dei paesi d’Europa, rilasciando cadaveri che finivano a riva sospinti dalla corrente.
Le animazioni si susseguivano con politici arroganti che propugnavano le loro idee nazionaliste alla televisione, per evitare quella che secondo la loro visione era considerata come l’invasione dell’Europa da parte del continente nero.
L’umanoide accompagnava le immagini spiegando ai bambini come quell’indifferenza disumana era costata migliaia di vite umane e che dopo diversi anni gli Stati di tutto il mondo riuniti nell’Onu, avevano siglato delle convenzione per cooperare a livello internazionale allo scopo di evitare simili tragedie.
Ancora una volta Greta si sorprese a distrarsi dalle immagini che le scorrevano davanti. Con la coda dell’occhio notò che alla sua destra anche Luca era intento a fare dell’altro. Girò la testa per osservarlo meglio e si accorse che il compagno stava incidendo con una penna a fibra ottica il banco di plexiglass.
Il ragazzo si girò a guardarla.
<<Cosa stai scrivendo?>>, chiese Greta curiosa.
<<Fatti i cazzi tuoi schifezza artificiale>>. La voce di Luca trasudava un profondo disprezzo. <<Non sei per niente gentile sai, non ascolti quello che dice la maestra?>>. <<Statti zitta mostro, mio padre dice che non devo parlare con i mutanti come te! Siete fatti in provetta con lo stampino, tutti uguali come dei manichini, siete super-intelligenti e ci rubate il lavoro, tra non molto ci sarete solo voi in questo paese>>.
<<Tuo padre è stupido e ignorante e dovrebbe tornare a scuola, ecco quello che dice mio padre invece!>>.
Il ragazzino con uno scatto d’ira si scagliò con tutta la forza addosso alla ragazzina, ma prima che potesse farle del male l’umanoide da istruzione li aveva già separati e consegnati al personale della scuola per accompagnarli dal preside.
Tornato in classe si diresse verso i banchi per sistemarli, quando a un tratto notò un incisione su uno dei due e si avvicinò per leggere.
“W il fascio,prima gli esseri umani, a morte i mutanti in provetta”.



Avatar utente
antico
Messaggi: 4082

Re: Prima gli esseri umani! Di Luca Occhionorelli

Messaggio#2 » martedì 21 maggio 2019, 1:02

Ciao Luca e bentornato! Tutto ok con i parametri, buona ALL STARS EDITION!

Luca Occhionorelli
Messaggi: 32

Re: Prima gli esseri umani! Di Luca Occhionorelli

Messaggio#3 » martedì 21 maggio 2019, 1:04

Grazie Antico !

Avatar utente
Piscu
Messaggi: 83
Contatta:

Re: Prima gli esseri umani! Di Luca Occhionorelli

Messaggio#4 » giovedì 23 maggio 2019, 13:00

commento fuori gara visto che non devo fare la classifica di questo gruppo. più che un commento mi sento di fare un appunto. il tema e il senso della storia sono chiari, non particolarmente originali ma pesano soprattutto per l'attualità. fin qui tutto ok. a mio avviso però hai peccato di didascalismo: hai mostrato una situazione che è una chiara allegoria di una situazione reale, ma poi forse per timore che non fosse abbastanza chiaro hai voluto scrivere esplicitamente "guarda che ti sto mostrando questo per parlare di quest'altro". in questo modo perdi tanta della forza che poteva avere la storia, perché imponi al lettore una lezione che se colta in autonomia sarebbe molto più efficace. adesso io che leggo invece mi sento quasi infastidito, come se da parte tua non mi ritenessi abbastanza intelligente da capire da solo il parallelismo.

ormai questo è andato così, prendilo come suggerimento per un prossimo lavoro!

simonettaolivo
Messaggi: 25

Re: Prima gli esseri umani! Di Luca Occhionorelli

Messaggio#5 » giovedì 23 maggio 2019, 19:39

Luca, ho apprezzato moltissimo i contenuti del tuo racconto, che proietta nel futuro aspetti riguardanti la società attuale, non solo per ciò che riguarda l'atteggiamento verso il diverso e il rischio/realtà dei nuovi fascismi, ma anche sulla questione dell'educazione e formazione dei bambini. Temi difficili, che sei riuscito a rendere con serietà e leggerezza assieme.
Probabilmente per l'ora tarda in cui hai scritto ti sono sfuggite alcune questioni di forma, ad esempio qualche virgola di troppo. Chi mi conosce sa che sono fissata con le virgole... Mai metterle fra il soggetto e il verbo, a meno che non si tratti di un inciso ;-)) (Diversi ologrammi.., si inabissavano)
Comunque complimenti, ho apprezzato il tuo lavoro!

Avatar utente
megagenius
Messaggi: 321

Re: Prima gli esseri umani! Di Luca Occhionorelli

Messaggio#6 » venerdì 24 maggio 2019, 0:10

Ciao Luca!
Bentrovato e lieto di leggerti.
Dico subito: pollice ni (prendo a prestito la terminologia dell'Antico...). Va bene il riferimento all'attualità e a temi molto scottanti che sicuramente non cambieranno nei prossimi decenni, va bene anche la presa di posizione ideologica sulle politiche dei flussi migratori, però è troppo manifesto, tutto troppo spiegato. E' come se avessi voluto spiegare al lettore cose alquanto ovvie. E mi riferisco in particolare alle parti centrali dove il racconto assume i toni quasi da libro di storia, insomma - per usare terminologia anglosassone - troppo "tell" e poco "show". Perché, in fondo, in un racconto, il lettore vuole VEDER accadere gli eventi, non farseli ripetere come lezioni scolastiche.
Altro punto, ma qui forse siamo a livelli di alta pignoleria, la proiezioni del nostro tempo nel futuro non mi pare riuscita bene, in quanto fra cento anni dubito che esisterà ancora la TV come noi la conosciamo, come anche articoli tecnologici tipo le penne ottiche o i "dispositivi multimediali", ancorché olografici (e, a livello sperimentale, esistono già oggi...),quindi, sotto il profilo dell'estrapolazione futuristica, storco un po' il naso, anche se non te ne posso fare una colpa, in quanto è un tuo rispettabilissimo modo di vedere le cose...
Da ultimo: rivedere le strutture sintattiche del testo. Frasi lunghe, a volte legnose e alcuni refusi (che però ci possono stare a MC), un paio di riletture in più da fare e poi... e poi... quegli orrendi "caporali" fatti così: << >> che dovrebbero essere così « ».

In bocca al lupo!
Emiliano.

Gabriele Cavallini
Messaggi: 65

Re: Prima gli esseri umani! Di Luca Occhionorelli

Messaggio#7 » sabato 25 maggio 2019, 15:54

Ciao Luca,
l'idea di base del tuo racconto è interessante, questo futuro in cui si guarda con occhio critico agli errori commessi nel passato (attuale). Quello che non ho molto apprezzato sta nella parte centrale: il voler spiegare troppo dettagliatamente cose attuali che tutti conosciamo (ahimè) fin troppo bene. Mi è sembrata una ripetizione forzata. Nel finale il bambino con idee nazionalistiche impiantate dal padre sarebbe potuto essere un personaggio molto forte, ma secondo me rovini tutto con la frase finale scritta sul banco. Non sono riuscito a capire il nesso fra il fascismo e i mutanti in provetta; ma forse non ci doveva essere questo collegamento, visto che a parlare è un bambino che ripete semplicemente gli insegnamenti del padre. A mio parere la politica attuale è sempre un terreno molto scivoloso in cui muoversi per costruire un racconto.

Avatar utente
Francesco.Epico
Messaggi: 36

Re: Prima gli esseri umani! Di Luca Occhionorelli

Messaggio#8 » sabato 25 maggio 2019, 16:46

ciao Luca,
Il tema trattato è attuale e hai mostrato un bel coraggio, per il quale mi complimento. Trovo però che il punto di vista sia troppo schierato. Prima gli italiani o, in proiezione futura, prima gli esseri umani, il nome Greta della ragazzina, mettono il lettore difronte a una situazione in cui non ha scelta: o la pensa così o non va bene!
Credo che quando si racconta una qualsiasi storia, sia compito dello scrittore dare tutti gli elementi e lasciare a chi legge le scelte morali, gli insegnamenti di cui far tesoro o meno.
Comunque l’idea è buona e il racconto fila liscio, anche se andrebbe un po’ riguardato a livello di sintassi.

Avatar utente
Pretorian
Messaggi: 310

Re: Prima gli esseri umani! Di Luca Occhionorelli

Messaggio#9 » lunedì 27 maggio 2019, 22:35

Piacere di leggerti, Luca.
Dunque, il racconto ha una chiara vena polemica contro le attuali tendenze politiche, proponendo il razzismo verso i "sintetici" come una metafora per l'attuale razzismo imperante.
Ecco... forse il problema che lo hai fatto in modo troppo "scoperto", al punto che basterebbe sostituire non più di una decina di parole e il racconto potrebbe diventare il resoconto di un qualsiasi episodio di bullismo razziale in una scuola italiana. è un problema? Per me si.
Pensa agli X-Men: loro sono sempre stati una palese raffigurazione dei movimenti per i diritti civili in America (con Magneto e i suoi sgherri a rappresentare le frange estremiste), mentre i loro nemici spesso non erano altro che una satira dei gruppi reazionari statunitensi. Uno dei motivi per cui tutto questo ha funzionato è che gli autori sono sempre riusciti a mascherare bene la cosa, facendo intendere la verità, ma facendo attenzione a non rendere la loro narrazione una semplice parodia del reale. Che è quello che vedo in questa storia. Opinione mia, poi, eh, però penso che il tutto funzionerebbe meglio con una maggiore opera di mascheramento.

A presto!

Avatar utente
DandElion
Messaggi: 591

Re: Prima gli esseri umani! Di Luca Occhionorelli

Messaggio#10 » giovedì 30 maggio 2019, 19:44

Ciao Luca!
Tema centrato in pieno e -ahinoi- molto attuale. Mi piace il tuo stile e anche il fatto che alcuni periodi siano figli della riflessione della protagonista. La scelta del nome Greta è un po' banale e invece è molto particolare che si immagini nel 2119 una ode del Fascismo, probabilmente ci sarà, ma sotto altro nome.
Nel complesso una buona prova, ma non mi spiego perchè il controllo mentale sui mutanti funziona (ti stai distraendo) e sugli umani no (luca sta con la testa proprio altrove).
#AbbassoIlTerzoPuntino #NonSmerigliateLeBalle
#LicenzaPoeticaGrammatica
Adoro le critiche, ma -ve prego!- che siano costruttive!!

Torna a “128° Edizione ALL TIME - All Stars Edition - Tredicesima della Sesta Era”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite