Dubbi, ansie, perplessità?

Per partecipare alla Sfida basta aver voglia di mettersi in gioco.
Le fasi di gioco sono quattro:
1) Il primo luglio sveleremo il tema deciso da Marina Crescenti. I partecipanti dovranno scrivere un racconto e postarlo sul forum.
2) Gli autori si leggeranno e classificheranno i racconti che gli saranno assegnati.
3) Gli SPONSOR leggeranno e commenteranno i racconti semifinalisti (i migliori X di ogni girone) e sceglieranno i finalisti.
4) I BOSS assegneranno la vittoria.
Avatar utente
Spartaco
Messaggi: 792

Dubbi, ansie, perplessità?

Messaggio#1 » lunedì 24 giugno 2019, 10:41

Immagine

Avete dubbi sull'interpretazione del tema o semplicemente su alcuni aspetti del contest?
Non siate timidi, fate qui le vostre domande.



Avatar utente
Pretorian
Messaggi: 358

Re: Dubbi, ansie, perplessità?

Messaggio#2 » lunedì 1 luglio 2019, 23:08

Come sempre, eccomi primo con dubbi ed onanismo mentale.

Dunque:

1) la sindrome narcisista deve essere esplicitamente diagnosticata nel racconto, oppure basta renderla evidente dal comportamento del personaggio?

2) Per "Scary home" si intende per forza una casa posseduta o comunque con elementi soprannaturali, oppure basta un qualunque edificio con elementi terrificanti?

3) L'amore tra i due personaggi deve essere per forza corrisposto? Oppure può essere un sentimento unilaterale?

Avatar utente
Spartaco
Messaggi: 792

Re: Dubbi, ansie, perplessità?

Messaggio#3 » martedì 2 luglio 2019, 0:01

1) sarebbe troppo ingenuo presentare il certificato di salute del personaggio a cui si diagnostica la sindrome. Se questa arriva al lettore tramite la scrittura è meglio.
2) La seconda che hai detto.
3) Difficile rispondere a questa domanda. Qui è tutto nelle sapienti mani di chi scrive. Si parla di sentimenti, quindi c'è massima libertà.

Julia Bibi
Messaggi: 1

Re: Dubbi, ansie, perplessità?

Messaggio#4 » mercoledì 3 luglio 2019, 16:36

Buongiorno!
Mi scuso in anticipo per la mia ignoranza (xD), ma sono nuova e sto cercando di capire il funzionamento delle sfide... Questa in particolare è veramente interessante per me, per via del genere e dei bonus. Volevo solo chiedervi una precisazione: leggendo il regolamento ho capito che la sfida si chiude al raggiungimento di trentasei partecipanti, quindi la scadenza a quel punto non importa, giusto? Nel senso, se oggi ricevete abbastanza racconti da raggiungere il limite di partecipanti, la sfida si chiude?
Grazie e scusate per il tempo che vi faccio perdere :3

Avatar utente
Massimo Tivoli
Messaggi: 314
Contatta:

Re: Dubbi, ansie, perplessità?

Messaggio#5 » domenica 7 luglio 2019, 18:32

Ciao a tutti. Scusate, un dubbio sul bonus serial killer. La storia potrebbe trattare il personaggio in questione nel momento della sua genesi? Ovvero trattarlo solo durante il primo di una sequenza di omicidi seriali che, come si dovrà far capire dalla storia, eseguirà in futuro?
Grazie per qualsiasi riscontro.

Avatar utente
Spartaco
Messaggi: 792

Re: Dubbi, ansie, perplessità?

Messaggio#6 » mercoledì 10 luglio 2019, 15:43

A te farmi capire che di serial killer si tratta. Nella tua storia può anche non uccidere nessuno, l'importante è che lo sia o lo sarà.

Avatar utente
Massimo Tivoli
Messaggi: 314
Contatta:

Re: Dubbi, ansie, perplessità?

Messaggio#7 » venerdì 12 luglio 2019, 17:21

Grazie per la risposta. Approfitto per chiarire un ultimo dubbio. Prima che la discussione adibita al post dei racconti si trasformi in FINE DEI GIOCHI, un racconto postato può essere eventualmente modificato, giusto?
Grazie, non scoccio più ;-)

Avatar utente
Spartaco
Messaggi: 792

Re: Dubbi, ansie, perplessità?

Messaggio#8 » domenica 14 luglio 2019, 12:26

Certo, puoi modificarlo fino all'ultimo momento.

Torna a “La Sfida a Il branco uccide”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite