Doriana

Appuntamento fissato per lunedì 21 ottobre con Carmen Laterza. Scrittrice indipendente, ghostwriter, editor, esperta di Self Publishing e Book Marketing, aiuta le persone a realizzare il loro sogno di scrivere e pubblicare un libro. Alle 21.00 verrà rivelato il tema da lei scelto e si avranno le solite quattro ore di tempo per scrivere un racconto di massimo 3300 caratteri. I migliori dell'edizione verranno inviati alla guest star per commento e classifica finale.
Avatar utente
DandElion
Messaggi: 591

Doriana

Messaggio#1 » lunedì 21 ottobre 2019, 23:36

< Ti dirò: “ti amo” così tante volte, che quando qualcun’altra te lo dirà non potrai fare a meno di pensare a me.>

Quanti anni erano passati? Luca in jeans e maglietta. Luca con la corona di alloro. Luca davanti alla sua vecchia volvo, sepolta in uno sfasciacarrozze a Rafsbotn. Luca col colletto bianco, le mani sudate. Luca, la lingua appena fuori dai denti bianchi. Luca che non ne sbaglia una. Luca che “ogni lasciata e persa”. Luca sulla pelle del divano. Luca senza poter dividere una birra.
Come si fa a tornare indietro?

Doriana fa la cassiera in un supermarket di provincia. Aveva altri progetti, ma non c’erano i soldi per farla studiare e quando ha smesso di dire: “ti amo” e cominciato a dire: “trombiamo” ha scoperto che le relazioni possono essere molto più facili così. Quasi nessuna in questo modo ti si radica dentro, ti possiede le viscere. Quasi, però. Infatti una le è iniziata a crescere dentro e allora ha deciso di lasciarla fare. In fondo Veronica è un bel nome anche se non avevi sognato di diventare madre. Doriana è felice della sua bambina, quelle fossette e il suo respiro quando dorme. Quando sogna la stringe forte, e il suo è l’odore più buono del mondo, ma ci vuole altro per far quadrare i conti. La provincia divora i sogni: anche quelli che non sapevi di avere.
Si pente subito, ma a volte se lo chiede: come si fa a tornare indietro?

È che Luca proprio non ci si vede accanto ad una donna per un tempo superiore a un orgasmo. A tutte manca qualcosa. Nessuna è abbastanza interessante.
Quella lì, la francese, quella era quasi perfetta. Aveva bei denti, due tette belle e ingombranti e soprattutto si aggiustava i capelli quasi come lei. Quasi, non proprio come lei.
Possibile che in tutti questi anni ancora il suo pensiero rifugio sia lei?

Doriana non sogna più il principe azzurro da quando lo ha lasciato. L’ha fatto per lui, per lasciarlo libero. L’ha sommerso di parole:
“Sei troppo per me. Io non posso vivere al tuo ritmo. Tu vuoi fare l’ingegnere! I miei non mi possono pagare una vacanza, figurati l’università! Che fine farò quando finirà l’estate?”

Luca le aveva giurato che l’avrebbe amata per sempre, ma poi era sparito.
Quindici infiniti giorni dopo, l’incontro senza preavviso. Doriana stava coprendo una collega, in gelateria, e Luca si era presentato con una bionda appariscente, dalle sicure doti nascoste, considerando la perizia con cui leccava il gelato.

Il cuore di Doriana si era spezzato in frammenti così piccoli che non aveva saputo raccoglierli tutti.
Finito il turno si era presentata da Luca, vestita di vergogna e di pianto e si era messa a parlare, senza ottenere un granché.
Allora se n’era andata, recuperando – secondo lei- dignità con una uscita di sicuro effetto:
< Ti dirò: “ti amo” così tante volte, che quando qualcun’altra te lo dirà non potrai fare a meno di pensare a me.>

In ogni uomo aveva cercato un pezzo di Luca, senza mai trovarlo intero.
Persino il padre di Veronica- l’unica volta che l’aveva visto- aveva quasi i suoi occhi, ma non erano i suoi.
E adesso mentre la sciatica le ricordava che ogni tanto doveva alzarsi dalla cassa, il tempo si era congelato.
Al posto della tessera punti, sul rullo, un biglietto: “Che ne dici di riprendere da dove siamo rimasti?”.
Di fronte a lei un colletto bianco, le mani sudate e gli occhi, stavolta quelli giusti, in attesa.
Ultima modifica di DandElion il martedì 22 ottobre 2019, 0:36, modificato 3 volte in totale.


#AbbassoIlTerzoPuntino #NonSmerigliateLeBalle
#LicenzaPoeticaGrammatica
Adoro le critiche, ma -ve prego!- che siano costruttive!!

Avatar utente
antico
Messaggi: 4375

Re: Doriana

Messaggio#2 » lunedì 21 ottobre 2019, 23:39

Dand, buonasera! Ok caratteri e tempo, divertiti in questa Libroza Edition!

Avatar utente
Polly Russell
Messaggi: 605

Re: Doriana

Messaggio#3 » martedì 22 ottobre 2019, 10:22

Doriana di DanDelion
Ben ritrovata cara!
Ma che bella storia romantica e piena di speranze, in fondo tutti abbiamo un Luca, vero o immaginario. E tutti ci chiediamo “ma come sarebbe stata la mia vita se...”
Certo fa molto “favola anni novanta”, col principe azzurro che torna dal suo regno incantato e porta via la commessa di provincia, ma alla fine che importa, è romantico, funziona. Poi qui, siamo sulla mera questione di gusti, a chi piace sbudellare i protagonisti e a chi permetter loro una vita felice. ;)
Quindi, bene inteso che il genere non è nelle mie corde, ma sui gusti c’è poco da fare, lo trovo davvero ben scritto.
Tema centrato e ben inserito nel limite dei caratteri, davvero buona anche la forma, non ho proprio nulla da segnalare.
Polly

Avatar utente
DandElion
Messaggi: 591

Re: Doriana

Messaggio#4 » martedì 22 ottobre 2019, 18:18

Ciao Polly!
Grazie :)
Generalmente sono più incline allo sbudellamento che all’Harmony, ma ieri sera mi è uscito da solo un racconto così..
Sono felice che ti sia piaciuto!
Per farmi perdonare il timbro mieloso il prossimo racconto dovrà essere più splatter del solito :p
Grazie ancora
#AbbassoIlTerzoPuntino #NonSmerigliateLeBalle
#LicenzaPoeticaGrammatica
Adoro le critiche, ma -ve prego!- che siano costruttive!!

Avatar utente
Polly Russell
Messaggi: 605

Re: Doriana

Messaggio#5 » martedì 22 ottobre 2019, 18:34

Brava! Allora torno anche la prossima edizione!
Polly

alexandra.fischer
Messaggi: 1848

Re: Doriana

Messaggio#6 » martedì 22 ottobre 2019, 20:51

DORIANA di DandElion Mi piace questo racconto. Doriana ha sofferto per via di troppe avversità (non ha potuto studiare, quindi mettersi alla pari del suo primo amore Luca, divenuto ingegnere. Perdendolo, si è accontentata del lavoro al supermercato intervallato da un consumismo sentimentale che le ha lasciato la gioia della figlia Veronica, pur se fra le difficoltà quotidiane). Dal fondo di quest’amarezza, le rimane l’aver tenuto in mente il ricordo dell’ex (quel suo dirgli di amarlo tante volte da rendersi indimenticabile, malgrado le altre: e fra queste, la spregiudicata francese) cercandolo negli occhi del padre di sua figlia, anche lui scomparso nella marea degli ex. La seconda possibilità è il ritorno con Luca. Chiusura ottimista, che dà una dolce malinconia al tutto.

Avatar utente
emiliano.maramonte
Messaggi: 165

Re: Doriana

Messaggio#7 » venerdì 25 ottobre 2019, 11:24

Ciao Dand! Felice di rileggerti!!!

Questo racconto ha dei lati positivi che ho ritrovato nella tenerezza di alcuni passaggi, nel realismo di una vicenda che è l'emblema di tante vicende vissute quotidianamente dalle donne, e soprattutto la narrazione, a tratti coinvolgente. Per il resto, non so, mi ha abbastanza annoiato. Probabilmente è un fatto di gusti personali, amo le storie dinamiche e movimentate, però mi ha stimolato poco a livello di emotività. Tra l'altro non sono convito del finale: dopo tutte le "bastardate" di Luca, dono anni di infedeltà, alla fine torna e ha "gli occhi giusti". Doriana vorrò perdonarlo? Lo riprenderà con sé. Mah. Lasci il dubbio al lettore, ma credo che certe risposte siano in re ipsa nel testo stesso.
Infine, mi è sembrato che tu abbia avuto poco tempo per scriverlo. Se così fosse (siamo pur sempre a Minuti Contati!), si può passare sopra ai refusi e alle distrazioni ("volvo" con la lettera minuscola, qualche virgola da rivedere, e quegli odiosi due punti prima di "ti amo" nella bella frase di apertura che ho apprezzato molto per la sua efficacia morale).
Nel complesso diciamo che hai scritto di meglio e con maggior impegno.

In bocca al lupo!
Emiliano.

Avatar utente
wladimiro.borchi
Messaggi: 181

Re: Doriana

Messaggio#8 » venerdì 25 ottobre 2019, 12:29

Ciao Dand,
Mi ero ripromesso di scrivere tutti commenti volti a individuare prevalentemente le debolezze dei racconti, piuttosto che i pregi. Lo trovo più utile che farci i "pompini a vicenda" (cit.), come da un po' di tempo a questa parte abbiamo iniziato a fare in questo contest.
Ma in questo caso non ce la faccio.
Il racconto mi ha regalato una commozione tale che ho solo intenzione di godermela, senza rileggerlo a caccia di difetti e imprecisione.
Leggiamo per emozionarci e tu riesci sempre a farlo, almeno con me.
Grazie di averlo scritto.
A rileggerti presto.
Wladimiro

viviana.tenga
Messaggi: 500

Re: Doriana

Messaggio#9 » sabato 26 ottobre 2019, 13:53

Ciao Dand,
Hai saputo dosare bene l'elemento romantico, senza scivolare nel melenso. Probabilmente perché hai reso la storia così reale che il finale arriva davvero a sorpresa (per lo meno, così è stato per me) e non telefonato come in tante storielle romantiche che si vede lontano un miglio debbano sfociare in un lieto fine.
Un'unica perplessità: la scena dell'addio tra Doriana e Luca sembra ambientata alla fine delle superiori, quando lui deve andare all'università e lei restare in paese. All'inzio, però, parli di "Luca con la corona dall'alloro", che fa pensare fossero insieme al momento della laurea di lui.
Ma ovviamente è un dettaglio minimo, nel complesso racconto davvero bello ed emozionante, complimenti!

Avatar utente
CaterinaDP
Messaggi: 32

Re: Doriana

Messaggio#10 » sabato 26 ottobre 2019, 17:22

Ciao Dand Elion.
All’inizio il ricordo di Luca con un elenco di frasi nominali sembra quasi il testo di una canzone. Volevi dare l’immagine dei ricordi come sono stampati nella testa di Doriana, riuscito ma forse un po' lungo.
Poi torni al presente di Doriana, cambi il punto di vista e vai su quello di Luca e li alterni per un po'. Vai indietro nel tempo raccontando cosa aveva fatto Doriana con il passato prossimo “ l’ha sommerso di parole” e cosa aveva fatto Luca usando invece il trapassato prossimo “le aveva giurato” “era sparito”. Mi ha spiazzato un po' nella comprensione dei tempi. Mi sono persa a rileggere le frasi per far quadrare i flashback alternati dei due personaggi e questo ha sacrificato un po' il mio coinvolgimento. Io avrei usato da subito il trapassato prossimo “L’aveva sommerso di parole…” considerando che dopo parli al passato sempre con questo tempo.
Mi è piaciuto il colpo di scena finale in cui si lascia intendere che Luca è tornato, coerentemente con il tema della gara.
Ciao, a rileggerci al prossimo racconto!

Paola
Messaggi: 38

Re: Doriana

Messaggio#11 » sabato 26 ottobre 2019, 20:02

Nel primo pezzo ci fai immergere nelle piene paturnie sentimentali di Doriana, e questo piace molto perché il ripetersi del nome, Luca, ce la fa sentire molto vicino. Nel secondo però, esci dal personaggio, ti distacchi e ce la presenti raccontandoci di lei. È quasi un continuo alternarsi nello starle dentro e/o vederla da fuori. Secondo me riusciva meglio se rimanevi sempre nel personaggio e ce la facevi vivere momento per momento, senza distacchi esterni.
Non sono molto convinta che sia un piano B della protagonista, ma un ripensamento di lui quando ha maturato la sua personalità.

Gabriele Cavallini
Messaggi: 65

Re: Doriana

Messaggio#12 » domenica 27 ottobre 2019, 17:05

Ciao Dand,
bello questo racconto! Mi è piaciuto davvero tanto, fin dalla prima frase, e personalmente non lo ritengo per niente troppo romantico o favolistico. Io ci speravo proprio in un lieto fine per Doriana e Luca. La divisione in paragrafi dove cambi punto di vista dei due personaggi è fatta veramente bene e funziona; anche questo cercarsi dei due protagonisti nei particolari degli altri amanti mi ha convinto. "La provincia divora i sogni: anche quelli che non sapevi di avere", niente di più vero. Complimenti!

Avatar utente
DandElion
Messaggi: 591

Re: Doriana

Messaggio#13 » giovedì 31 ottobre 2019, 18:37

Ciao a tutti!! Intanto grazie ad ognuno di voi per il tempo dedicatomi e le critiche e i complimenti che non sono mai scontati.
Come in ogni mio racconto Doriana e Luca esistono nella mia realtà, anche se la loro storia non è andata proprio così e mi fa piacere sapere che in qualche modo, in qualche mondo sono tornati insieme.
Grazie @AlexandraFischer perché i tuoi commenti sono sempre molto gentili nei miei confronti ed equilibrati, ti ringrazio di cuore.
@Emiliano, mi spiace non esser riuscita nell’intento di emozionarti. L’ho scritto di fretta, sì, perché in questo periodo il lavoro mi sta triturando di brutto, spesso mi porto molte cose da fare fino a tarda notte e mi ero completamente dimenticata che quel lunedì era IL lunedì.. ritagliarmi un paio di ore non è stato affatto facile.
Spero la prossima volta di risultare più convincente ai tuoi occhi, magari con un tema meno agrodolce..
@Wladimiro, ti ringrazio di vero cuore, mi hai fatto commuovere. Ora so che posso morire felice perché un complimento del genere anche se proprio non lo merito mi ha davvero fatto scendere una lacrimuccia di gioia. Ashtag #UnaGioia
Grazie infinite davvero
@Viviana, grazie dei complimenti e mi fa piacere averti sorpreso :)
Ti spiego la corona d’alloro: in un mondo “social” come il nostro, spiare gli account Ig e Fb del proprio ex e vederlo in situazioni in cui non c’è più spazio per noi è all’ordine del giorno.. Per darti il metro del mio modo di vedere il mondo sono riuscita ad organizzare un caffè di chiarimento con un mio ex a sei anni dalla rottura mentre lui era in Kazakistan e io che ne avevo perso le tracce ho saputo dove fosse da una foto su Ig.. ci laureammo lo stesso giorno, ma non insieme, entrambi abbiamo spiato le foto di quel giorno sul profilo dell’altro.. Insomma oggi è anche troppo semplice avere immagini quotidiane di qualcuno che non si frequenta più.. anche la Volvo allora, alle superiori non penso che Luca l’abbia avuta..
@Caterina, probabilmente hai ragione, ho bisticciato un po’ con i tempi forse, era un tentativo di cambiare il ritmo tra la voce dell’uno e dell’altro, visto che nella Maisto edition mi era stato segnalato il mancato riconoscimento tra una voce narrante e l’altra.. mi fa piacere che ti sia comunque piaciuto almeno il finale :)
@Paola, il piano B di Doriana è sognare che il piano A (Luca) torni, ma come tutti i sogni, crescendo si ridimensiona per diventare reale oppure si accantona per fare spazio al reale.. il piano B di Luca, invece è tutta la vita intera passata senza Doriana e quindi l’unica opzione possibile per lui per essere felice è cercare di tornare a prenderla se è solo se lei è d’accordo.. mi spiace non ti sia piaciuto il modo in cui mi avvicino e mi allontano dai personaggi :(
@Gabriele grazie infinite!! Davvero grazie, mi fa davvero piacere che ti sia piaciuto!!
#AbbassoIlTerzoPuntino #NonSmerigliateLeBalle
#LicenzaPoeticaGrammatica
Adoro le critiche, ma -ve prego!- che siano costruttive!!

Avatar utente
jimjams
Messaggi: 559

Re: Doriana

Messaggio#14 » giovedì 31 ottobre 2019, 23:31

Ciao carissima, il modo in cui hai scritto questo racconto mi piace tantissimo. Ma proprio tanto. Questo inseguirsi di pov che si intrecciano, come onde di una musica non sincronizzata che cercano di cancellarsi a vicenda o completarsi. Mi piace. Alcuni passi in particolare. "Quasi nessuna in questo modo ti si radica dentro, ti possiede le viscere. Quasi, però. Infatti una le è iniziata a crescere dentro e allora ha deciso di lasciarla fare. " per dire... bello proprio. Da usare come esempio per spiegare che si può dire "rimase incinta" in maniera fantastica. Invece nel finale, ahia... Un appuntino, forse: "E adesso mentre la sciatica le ricordava che ogni tanto doveva alzarsi dalla cassa, il tempo si era congelato." perché non usare il presente qui? Ci sta, secondo me, spezza il flusso e porta il lettore sull'istante. Poi ok, io non lo avrei messo il lieto fine, perciò va bene, ti perdono. Bravissima.

Avatar utente
antico
Messaggi: 4375

Re: Doriana

Messaggio#15 » venerdì 1 novembre 2019, 16:03

Un modo di narrare davvero interessante attraverso pennellate nel tempo. Quasi tutto perfetto tranne un paio di sbavature: 1) si erano già separati, perché vede ripetergli quella frase dopo l'incontro in Gelateria? 2) perché non il presente alla fine quando, davvero, sono nel presente dopo anni separati? Ecco, il mio giudizio è un pollice su, ma quelle due cose vanno risolte. Perché pollice su? Perché questo racconto è pura poesia.

Avatar utente
DandElion
Messaggi: 591

Re: Doriana

Messaggio#16 » venerdì 1 novembre 2019, 20:48

Grazie @Mario & @Antico farò tesoro dei vostri consigli <3
#AbbassoIlTerzoPuntino #NonSmerigliateLeBalle
#LicenzaPoeticaGrammatica
Adoro le critiche, ma -ve prego!- che siano costruttive!!

Torna a “133° ALL TIME - Libroza Edition - la Seconda della Settima Era”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite