Gruppo Morte

Avatar utente
Spartaco
Messaggi: 848

Gruppo Morte

Messaggio#1 » lunedì 22 giugno 2020, 9:42

Immagine
Questo è il gruppo Morte de La (Mini) Sfida Apocalittica.

I concorrenti di questo gruppo dovranno leggere, commentare e classificare i racconti del gruppo Pestilenza e saranno giudicati da i concorrenti del gruppo Guerra.

Il migliore di questo gruppo andrà in finale.


Vediamo i racconti ammessi:

La rivolta, di Decimo.Tagliapietra consegnato il 19/06 alle 10:00
Sopravvivenza, di AlastorMaverick consegnato il 20/06 alle 1:30
Un virus diabolico, di Sara Ronco consegnato il 20/06 alle 21:49
Opuscolo, di Eugene Fitzerbert consegnato il 21/06 alle 21:50 Malus di 4 Punti


Avete tempo fino alle 23.59 di domenica 28 giugno per commentare i racconti del gruppo Pestilenza.
Chi non postasse anche solo un commento verrà squalificato.
Chi non postasse la classifica verrà squalificato
Le vostre classifiche corredate dai commenti andranno postate direttamente sul loro gruppo. Vi avverto che saremo fiscali e non accetteremo classifiche postate anche solo alle 00.00 a meno che problemi improvvisi vi ostacolino all'ultimo, ma in quel caso gradiamo essere avvertiti, sapete come trovare i moderatori. Vi ricordiamo che le vostre classifiche dovranno essere complete dal primo all'ultimo.

I racconti non possono essere più modificati. Se avete dubbi su come compilare le classifiche, rivolgetevi a Spartaco.
Potete commentare i vari racconti nei singoli thread per discutere con gli autori, ma la classifica corredata dai commenti deve obbligatoriamente essere postata nel gruppo .
Altra nota importante: evitate di rispondere qui ai commenti ai vostri lavori, ma fatelo esclusivamente sui vostri thread.

BUONA SFIDA A TUTTI!



Avatar utente
Andrea Partiti
Messaggi: 973
Contatta:

Re: Gruppo Morte

Messaggio#2 » lunedì 22 giugno 2020, 16:06

La rivolta, di Decimo.Tagliapietra
► Mostra testo

Sopravvivenza, di AlastorMaverick
► Mostra testo

Un virus diabolico, di Sara Ronco
► Mostra testo

Opuscolo, di Eugene Fitzerbert
► Mostra testo




1. Opuscolo, di Eugene Fitzerbert
2. La rivolta, di Decimo.Tagliapietra
4. Un virus diabolico, di Sara Ronco
3. Sopravvivenza, di AlastorMaverick

Avatar utente
Polly Russell
Messaggi: 639

Re: Gruppo Morte

Messaggio#3 » lunedì 22 giugno 2020, 20:23

Commenti e classifica


Opuscolo di Eugene Fitzherbert.
Davvero una buona prova, mentre mi figuravo il superliquidator umano sparasangue stavo per sentirmi male! Un ago piantato in gola che spruzza “a sforzo” potevi pensarlo solo tu! È la cosa davvero figa è che torna tutto, che riesci a dargli un senso!
Unici due nei, ti sei allungato troppo all’inizio, non perché non mi interessino gli interessi del protagonista, ma se sei a corto di battute, sul perché lui faccia il fioraio si può soprassedere. E sul finale che non è chiarissimo di getto. Ci devo riflettere un istante per capire che stiamo leggendo l’opuscolo e ormai è tardi. Di certo troverai una soluzione maggiormente comprensibile. Anche perché l’idea di essere tutti destinati al completo nero e si capelli ordinatamente raccolto, mi piace come fine.


La rivolta di Decimo Tagliapietra
Ciao. Anche per me dovrebbe essere la prima volta che leggo qualcosa di tuo.
La storia è carina, purtroppo è una di quelle storie che però non vanno bene per competizioni con pochi caratteri. Perché come dice il buon Partiti, vorrei sapere di più. Sapere cosa ha scatenato l’aggressività, sapere come non è stato possibile arginarla, perché non dovrebbe essere tanto complicato in una società moderna e civilizzata difendersi dagli animali. Nel senso, l’unica vera minaccia potrebbero essere topi e uccelli, in una città, e diamine! A costo di annientare una specie credo non sia così complicato far fuori un migliaio di storni e qualche gabbiano, pensando alla mia di città.
Quindi, questa parte mi manca, e fa sentire il suo peso, inoltre nella seconda parte ti perdi in spiegazioni inutili sull’uso dell’atomica e su quelli che accade in Africa. L’accento alle radiazioni era più che sufficiente, avevamo già capito, il dopo diventa superfluo.
Ben gestito il personaggio di Tom, rende bene, giusta dose di ansia paterna, coraggio e organizzazione. Buono anche il bambino, si comporta da bambino è da bambino parla. Quindi ben fatto.
Mi è piaciuto anche il finale. Insomma, dovresti prendere questo lavoro, regalargli altrettanti caratteri e farne davvero un buon racconto.

Sopravvivenza di Alastor Maverik
Ciao! L’idea è buona, ma la realizzazione è di certo perfettibile. Io in chimica sono una pippa, quindi questo problema dell’anidride carbonica non l’ho notato, ma non lo avrei notato nemmeno se avessi deciso di far legare il covid all’elio: quindi non conta.
Per il resto non posso che dare ragione ad Andrea. Il racconto non è che una spiegazione dell’universo che hai immaginato. Un paio di persone si mettono comode e raccontano al lettore che cosa è successo. È un prologo, non una storia. Avresti potuto raccontarci la stessa cosa facendocela vivere, magari nel momento in cui loro sono nella zona alberata e vedono i runner morire. Qualche giorno dopo potrebbero sentire dei messaggi da qualche altoparlante che chiede ai superstiti di rimanere nei loro posti sicuri. Per esempio. Anche perché, se non sono mai usciti dal boschetto, se non per rapide incursioni è sempre in posti “green” come fanno a sapere che è una mutazione del covid? Che non è un’arma chimica, un’attacco alieno o che so io?
E soprattutto perché dovrebbe aver scelto proprio questo momento per raccontare tutto alla figlia? Ha otto anni, dovrebbe già saperlo. Insomma, questa idea della natura che protegge invece di macellarci con super tzunami e blizzard è coinvolgente, ma devi lavorarci su.

Un virus diabolico di Sara Ronco

Ciao! E ben trovata.
Mi piace tanto il tono che ha il tuo narratore, mi piacciono i continui rimandi al passato e soprattutto alla moglie. Purtroppo in questa ottica mi viene difficile credere che abbia omesso di raccontarci da da subito cosa facesse la suocera. Anche farsi assumere nello stesso centro di ricerche è forzato, dai quante possibilità poteva avere? Soprattutto considerando che la suocera scienziata non ti è servita a niente, e poteva bastare un qualsiasi piano strampalato, magari per distruggere il centro. Insomma, anche nell’ottica di un racconto umoristico, vorrei un po’ più di plausibilità.
Detto questo è comunque un buon lavoro con un’ottima chiusa.


1. Opuscolo di Eugene Fitzerbert
2. La rivolta di Decimo Tagliapietra
3 Un virus diabolico di Sara Ronco
4. Sopravvivenza di Alastor Maverik
Polly

Avatar utente
Andrea Lauro
Messaggi: 381

Re: Gruppo Morte

Messaggio#4 » martedì 23 giugno 2020, 0:08

Classifica, a tempo di record:

1. Opuscolo, di Eugene Fitzherbert
2. La rivolta, di Decimo Tagliapietra
3. Un virus diabolico, di Sara Ronco
4. Sopravvivenza, di Alastor Maverick

Opuscolo, di Eugene Fitzherbert
► Mostra testo

La rivolta, di Decimo Tagliapietra
► Mostra testo

Un virus diabolico
► Mostra testo

Sopravvivenza, di Alastor Maverick
► Mostra testo

Avatar utente
wladimiro.borchi
Messaggi: 266

Re: Gruppo Morte

Messaggio#5 » giovedì 25 giugno 2020, 13:26

RIVOLTA
Ciao Decimo,
penso che sia la prima volta che ti leggo e devo dire che l'ho fatto con grande piacere.
Stilisticamente il racconto mi è piaciuto molto, almeno fino a quando non ti sei messo a raccontare.
Sicuramente era difficile fare altrimenti con le poche battute messe a disposizione da perfido Nucera, ma avrei preferito che i particolari dell'apocalisse rimanessero un po' più sullo sfondo, avrei voluto che si capissero dalle immagini e dai dialoghi, piuttosto che da una didascalia, seppur scritta in modo molto efficacie.
Salvo che per questo piccolo neo, il racconto scorre molto bene, l'idea è buona e il finale molto efficacie.
A rileggerci presto.
Wladimiro

SOPRAVVIVENZA
Ciao Alastor,
una buona idea sfruttata male.
Non nego che utilizzare il dialogo come espediente per mettere il lettore a conoscenza dell'ambientazione sia una furbata, ma in questo caso la realizzazione non è delle migliori.
I personaggi, soprattutto i bambini, non parlano in modo credibile, lasciandosi andare davvero troppo al dettaglio degli eventi che hanno preceduto il racconto.
Le poche volte che utilizzi immagini lo fai in modo suggestivo, ma per la maggior parte del teso il racconto finisce per essere un lungo infodump con cui, nei fatti, spieghi l'ambientazione e ti lascia andare a valutazioni filosofiche.
Fosse una sorta di dialogo prefattivo a un trattato di ecologia potrebbe anche andare, ma per essere un racconto apocalittico necessita di qualcosa di più e di diverso.
A rileggerci presto
Wladimiro

UN VIRUS DIABOLICO
Ciao Sara, piacere di leggerti.
Idea carina, resa interessante, ma con un po' di ma...
Il tono scanzonato di tutto il racconto è molto gradevole.
L'idea di far credere, all'inizio, che si tratti del Covid-19 è anch'essa buona, come quella del virus assurdo che ti sei inventata.
L'unica cosa che lascia perplessi è il finale, davvero poco plausibile.
In ogni caso, almeno a mio parere, tale fatto, in un racconto di carattere umoristico, non può pesare che marginalmente.
A rileggerci presto
Wladimiro

OPUSCOLO
Caro Eugene,
trini la supercazzora bitumata, con scappellamento a sinistra. Eh, sì, tua colpa, tua massima colpa! Posterdati, trini, anche un pochino antani, con la sbiribuda. Senza contare che la supercazzora brematurata ha perso i contatti da un sacco di tempo con la tarapia tapioca.
Allaccia scarpa, scarpa allaccia, albergo.
Tutto questo per arrivare a trecento caratteri.
Segue la valutazione.
SEMPLICEMENTE STUPENDO!
W


CLASSIFICA:
1) OPUSCOLO
2) LA RIVOLTA
3) UN VIRUS DIABOLICO
4) SOPRAVVIVENZA

Avatar utente
Spartaco
Messaggi: 848

Re: Gruppo Morte

Messaggio#6 » martedì 30 giugno 2020, 0:05

Classifica finale:

1) La rivolta, di Decimo.Tagliapietra 8 Punti
2) Opuscolo, di Eugene Fitzerbert 4 Punti + 4 di Malus
3) Un virus diabolico, di Sara Ronco con 13 Punti
4) Sopravvivenza, di AlastorMaverick con 15 Punti

Accede alla finale La rivolta, di Decimo.Tagliapietra per aver postato prima

Avatar utente
Eugene Fitzherbert
Messaggi: 466

Re: Gruppo Morte

Messaggio#7 » martedì 30 giugno 2020, 11:05

Che peccato!

Avatar utente
Andrea Partiti
Messaggi: 973
Contatta:

Re: Gruppo Morte

Messaggio#8 » martedì 30 giugno 2020, 12:32

Eugene Fitzherbert ha scritto:Che peccato!


Non potevi fare molto di più :D

Torna a “La (mini)Sfida Apocalittica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite