100 METRI PIANI: La classifica di Francesco Nucera

Partenza: 20/07/2020 ore 22.00
Avatar utente
antico
Messaggi: 4871

100 METRI PIANI: La classifica di Francesco Nucera

Messaggio#1 » venerdì 7 agosto 2020, 18:49

Immagine

Ecco commenti e classifica di Francesco Nucera, membro del COMITATO OLIMPICO delle Olimpiadi della Scrittura di Minuti Contati, per la finale dei 100 METRI PIANI.

Doverosa premessa. Scrivere un racconto di 1500 caratteri è difficile, farlo in poco tempo è impossibile. Eppure voi ce l'avete fatta, quindi potete considerarvi tutti vincitori.
Nella mia classifica ho voluto premiare i racconti che, nonostante le poche battute, sono riusciti a creare un mondo ben definito con una trama che non si limitasse al singolo momento descritto.

COMMENTI IN ORDINE CASUALE:


TESTACODA
Racconto interessante, bello il finale anche se un cambio di PDV in un testo così breve forse è esagerato.
Occhio alle ripetizioni, “fino” è stato usato un numero di volte spropositato.

VITTORIA MANCATA
Una buona idea ma in 1500 battute è stata soffocata. La lettura necessita di altre conoscenze, semplici se si pensa a Napoleone ma più complessa se si parla dell'aneddoto che personalmente non conoscevo. Sono rimasto stranito al punto che, con l'accenno alla vittoria in Russia, ho creduto avessi imbastito un'ucronia.

LE ALI AI PIEDI
Bel racconto, a tratti poetico, che racconta una fiaba moderna bellissima.

BARRACCA!
Racconto molto evocativo, merito di un'ottima tecnica, ma fine a sé stessa. Manca il racconto.

SESTO PRINCIPIO DI FUNAKOSHI
Racconto che si basa sul dialogo che, però, risulta forzato e poco fluido. L'idea è buona, ma per questioni di spazio manca l'introspezione necessaria.

TE LO RICORDI?
Ottima struttura. Per un racconto così breve c'è un passato e il crescendo finale, ottimo.

UNA NUOVA GARA
Bel racconto. Le informazioni vengono date in maniera sapiente ed equilibrata. Avessi un cuore avrei anche potuto commuovermi.

LA MOSSA
Racconto leggero e dal sapore provinciale. Insomma: bello.
Sono certo che la protagonista sarebbe diventata la “Ragazza della Porchetta”, maledetta pioggia!

IO VOGLIO VINCERE!
Una bella partita a carte, tra revolver e whisky si arriva all'epilogo non troppo originale ma ben gestito.

UN CORPO NUOVO
I racconti si basano spesso sul “non detto” ma nel tuo caso c'è un intero universo dietro che non posso nemmeno immaginare. Riproponi questo racconto su un 20k e sono certo che sarà un piacere leggerlo.

L'ULTIMA CACCIA
Racconto scritto in maniera sapiente. C'è la giusta confusione per portare in poche battute il lettore all'interno della partita. Buon lavoro.

NELLA MIA TESTA
Buon racconto, sicuramente migliorabile con qualche battuta in più ma di certo è uno dei più originali che ho letto.

CLASSIFICA:

1) NELLA MIA TESTA
2) LE ALI AI PIEDI
3) IO VOGLIO VINCERE!
4) LA MOSSA
5) UNA NUOVA GARA
6) TE LO RICORDI?
7) L'ULTIMA CACCIA
8) TESTACODA
9) BARRACCA!
10) UN CORPO NUOVO
11) VITTORIA MANCATA
12) SESTO PRINCIPIO DI FUNAKOSHI



Torna a “100 metri piani: Minuti Contati Special Olympic Edition”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite