Galaxy's Got Talent

Appuntamento a Torino il 17 dicembre 2016 alle 10.30 presso Vaporosamente!
Avatar utente
ceranu
Messaggi: 738

Galaxy's Got Talent

Messaggio#1 » sabato 17 dicembre 2016, 17:42

Le porte della sfera scorrono, le pareti svaniscono e una luce bianca acceca i due passeggeri.
Yeov porta una mano a protezione degli occhi. «È proprio necessario?» chiede, stizzito.
Lucio si morde il labbro, non è il caso di innervosirsi. «È un modello vecchio, serviva per fare effetto» risponde.
«Ho capito, ma saranno duemila anni che non ci possono vedere, li abbiamo inibiti.»
«Già… hai ricevuto l'angelo in cui parlavo della nuova attrezzatura?»
Yeov schizza in avanti. «Ma guarda un po' dove mi hai portato…» dice, scendendo i gradini invisibili. «Questo pianeta me lo ricordo….»
«Che onore, ti ricordi di loro…»
«Non fare l'infastidito. Gestisco parecchi pianeti.»
«Io uno solo, ma mi diverto un sacco.»
«Sei il solito noioso. Veniamo al motivo per cui sono qui. Non me la ricordo come una specie particolarmente divertente quella…»
«…umana.»
«Bravo.»
«Grazie.»
«Quindi, mi fai vedere la parte divertente?»
«Ma come, tu non sei quello che può vedere tutto?»
Yeov sbuffa dal naso e si gratta la barba. «Sei fastidioso.»
«Lo so.»
«Mi porti ancora rancore?»
«Dovrei?»
«Penso di no.»
«Allora no, sei tu quello che comanda.»
«È per la storia dell'inferno?»
«Figurati, lì fa caldo.»
«Bravo, lo sapevo che avresti trovato il lato positivo.»
«Certo, è un piacere sentirli pregare te e imprecare contro di me.»
«Hai visto che ce l'hai con me?»
«No, dovrei?»
«Lascia perdere, ho poco tempo, devo vedere anche Kren; dice d'avere un essere con tre culi, ma con delle braccia cortissime. Già l'idea mi fa impazzire.»
«Figuriamoci, per me hai sempre poco tempo.»
«Senti, Lucio, quando mi hai chiesto qualcosa ho sempre risposto.»
«E per l'attrezzatura nuova?»
Yeov schizza in avanti. «Ma guarda, sono quelli gli umacoso?»
«Sì»
«Io contino a non vederli divertenti.»
Sui marciapiedi di Torino, degli uomini stanno camminando tranquilli. Hanno qualcosa in mano e avanzano incuranti l'uno dell'altro. Hanno i visi tirati, qualcuno accenna un sorriso, ma subito corruga la fronte.
«Cosa c'è di divertente?»
«Guarda ora…» Lucio porta la mano tra le lunghe corna e l'abbassa verso la fronte.
Le persone in strada si bloccano e guardano l'oggetto che hanno in mano. Qualcuno lo solleva e scuote la testa, altri lo agitano, altri ancora lo prendono a pugni.
Yeov fa spallucce. «Quindi?»
«Aspetta un attimo.»
Per qualche secondo non succedere nulla, poi un uomo inizia a correre.
«Ora» dice Lucio, sollevando leggermente un dito.
L'uomo che stava correndo urla di felicità. Gli altri lo guardano e gli vanno dietro.
Yeov solleva il sopracciglio. «Quindi?»
«Quindi, li ho addomesticati.»
Yeov abbozza un sorriso. «Forse ci siamo.»

L'arena, una nave orbitante al centro della via lattea, è gremita.
Una voce sovrasta la ressa: «Ecco a voi la squadra di casa.»
Scatta un applauso che si esaurisce quando un luce illumina un uomo al centro del palco. Ha un braccio coperto da un guanto blu, che gli arriva al gomito. In mano ha un oggetto rettangolare che squote. Davanti a lui c'è un essere peloso con tre culi.



Avatar utente
Vastatio
Messaggi: 621

Re: Galaxy's Got Talent

Messaggio#2 » venerdì 23 dicembre 2016, 11:13

Ciao,
il dialogo tra Lucio e Yeov è gradevole ma gli intenti non sono particolarmente chiari. Serve DAVVERO il titolo per riuscire a far quadrare tutto e, proprio per questo, se uno non ha presente il format televisivo rischi comunque confusione.
Sempre per rimanere in termini di chiarezza cosa sia successo al gruppo coi cellulari non è molto esplicito, a meno ch etu non ti riferisca in qualche modo alle vostre dissaventure mattutine (come Max).
Ho apprezzato il gioco con cui vuoi ribaltare la religione in semplici "alieni", per quanto non sia poi una visione così distante d aalcune interpretazioni.
Tema ok

viviana.tenga
Messaggi: 500

Re: Galaxy's Got Talent

Messaggio#3 » lunedì 26 dicembre 2016, 11:49

Ciao Francesco,
Simpatici i personaggi e divertenti i dialoghi, ma devo ammettere di non averci capito un granché. Cosa succede ai personaggi con i cellulari in mano? Perché si mettono a correre? Il paragrafo finale immagino (dal titolo) sia la messa in scena di un qualche talent show galattico, ma cosa si intende per 'squadra di casa'? E che legame c'è con la parte prima, e cosa rappresenta il lungo guanto blu?
Probabilmente sono io che mi sono persa qualcosa, ma il racconto mi ha lasciata perplessa.

Avatar utente
ceranu
Messaggi: 738

Re: Galaxy's Got Talent

Messaggio#4 » lunedì 26 dicembre 2016, 11:59

Ciao Viviana, comprendo pienamente la tua confusione.
Provo a spiegare il mio intento: Lucio ha capito come controllare l'uomo, utilizza il segnale del cellulare per fargli fare qualsiasi cosa. Utilizza le corna come fosse un antenna e alza e abbassa il segnale con la mano (lo abbassa e ognuno reagisce in modo diverso, poi, quando lo ridà a quello che corre anche gli altri gli vanno dietro.)
Il finale è libero. Scegli te cosa può far fare a un uomo con un guanto davanti all'essere con tre culi.
Ciao

Avatar utente
Peter7413
Messaggi: 478

Re: Galaxy's Got Talent

Messaggio#5 » lunedì 26 dicembre 2016, 15:56

Molto divertente il dialogo tra Yeov e Lucio, fa sorridere e intrattiene. Il controllo tramite cellulari si capisce, anche se si fa un po' dura, anche perché a confondere sono i gesti di Lucio (la logica dell'antenna non arriva). Il finale è chiaro per via dell'Arena: ora che può comandarli, Lucio può inviare dei suoi campioni a partecipare a questo talent/massacro intergalattico. Come migliorare il racconto? Seminerei il concetto di Arena e la frustrazione di Lucio per non aver fino a quel punto potuto partecipare già nella prima parte, questo porterebbe il finale a deflagrare nel modo giusto. Ritengo che il racconto sia potenzialmente notevole, necessità solo di una aggiustatina per indirizzarlo nella giusta direzione.

Avatar utente
alberto.dellarossa
Messaggi: 232

Re: Galaxy's Got Talent

Messaggio#6 » martedì 27 dicembre 2016, 19:48

I tre buchi di culo te li faccio io per quella q di troppo. Anzi, dei buchi di Qulo. Refuso a parte il dialgo è ottimo, ha un bel ritmo, e tutto il racconto fino al gesto delle corna. Da li in poi ho fatto davvero fatica a seguire un racconto che per me era davvero ottimo. Come dire che, col tuo Qulo ti sei qagato in mano!
Dai, torno serio! A parte gli scherzi il racconto, la coppia - anche se abusata - di Lucio e Yeov, è ben costruita, ma la confusione sale da 0 a 100 in una manciata di righe. Peccato perché la parte precedente è davvero buona. :)
Ad ogni modo - anche viste le condizioni - con pochi colpi di gomma e riscrivendo qualche frase viene fuori un ottimo racconto.

Avatar utente
lordmax
Messaggi: 308

Re: Galaxy's Got Talent

Messaggio#7 » martedì 27 dicembre 2016, 21:09

Lucio. Meraviglioso!
Il racconto è molto divertente, fin quasi alla fine, poi, non so, mi sono perso.
Non ho capito dove volevi andare a parare, o meglio, se faccio riferimento al titolo e baso tutto su quel format ci arrivo ma faccio fatica a seguire il discorso. In che modo un idiota con il cellulare in mano sarebbe ammaestrato e adattato a un format televisivo? Mi pare di perdere un pezzo.
Il dialogo fra Yeov e Lucio invece è molto gradevole e scorrevole, affonda nella nostra cultura e strappa più di un sorriso.
Capisco la parte del divertimi ma devo sforzarmi a considerare gli umani schiavi dei cellulari altrimenti sembrano semplici animaletti ammaestrati.

diego.ducoli
Messaggi: 265

Re: Galaxy's Got Talent

Messaggio#8 » martedì 27 dicembre 2016, 22:00

Ciao Francesco
Il racconto scorre bene e i dialoghi danno il giusto ritmo.
Ci sono un paio di cose che non hanno fatto apprezzare il racconto.
L'ambientazione è un po' nebulosa. sembra fantascienza ma mi tiri in ballo l'inferno, mischiare le due cose in poche battute genera un po' di confusione.
La parte di Lucio con il suo gesto andrebbe spiegata meglio in quanto risulta poco chiara.
Se rivisto ne verrebbe fuori qualcosa di buono.

Avatar utente
giuseppe.gangemi
Messaggi: 165

Re: Galaxy's Got Talent

Messaggio#9 » mercoledì 28 dicembre 2016, 0:00

Ciao Francesco,
trovo molto bella la prima parte del tuo racconto. Molto divertente il dialogo tra i tuoi due protagonisti che rimanda molto in modo scherzoso a discorsi sulla teodicea.
La seconda parte non l’ho subito capita, ma poi mi è piaciuta molto e l’ho trovata molto grottesca.
Però secondo me non dovevano schiavizzare gli esseri umani. Secondo me per un alieno con tre culi dovevano trovare un alieno con un braccio con tre mani.
Secondo me devi riordinare la seconda parte del tuo racconto.
Temi presenti.

Torna a “92ª Edizione - Vaporosamente Live Edition”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite