Uso dei caporali nei dialoghi

Il Laboratorio è il luogo in cui affinerete le vostre qualità. Lasciate fuori le maschere e non abbiate paura di criticare il lavoro altrui. Qui non vince nessuno, ma ci si prepara a sfidare gli altri nell'Arena.

Moderatore: Laboratorio

Avatar utente
Il Dottore
Messaggi: 256

Uso dei caporali nei dialoghi

Messaggio#1 » venerdì 28 luglio 2017, 17:31

Ciao a tutti.

Come forse qualcuno avrà notato(*), per uniformità editoriale, Minuti Contati adotta nella Vetrina (ma anche nelle raccolte della Sfida, per esempio) i caporali («») per delimitare i dialoghi.

Se poteste iniziare ad abituarvi a usarli anche voi, in MC, al posto di virgolette e trattini (e altre soluzioni fantasiose), fareste una cosa gradita a chi poi deve spostare il racconto in Vetrina :)
Se non sapete dove trovarli, potete copiarli da qui sopra oppure comporli con Alt+0171 e Alt+0187 (almeno su Windows)

Ovviamente non è un obbligo e nessuno verrà penalizzato per il loro mancato uso. Ma è un buon modo per prendere l'abitudine di guardare i libri prodotti da un editore e adeguarsi ai suoi standard editoriali, prima di inviare un manoscritto.

(*) in effetti, io non me n'ero accorto prima di diventare moderatore....


Sono pronto a vivisezionare i vostri racconti... soffriranno, ma sarà per il vostro bene!

Avatar utente
Andrea Partiti
Messaggi: 949
Contatta:

Re: Uso dei caporali nei dialoghi

Messaggio#2 » venerdì 28 luglio 2017, 17:49

Siccome uso pesantamente i dialoghi, per scrivere, modificare e rigirare un racconto durante una qualsiasi edizione, trovo molto più comodi i trattini, che non vanno chiusi e mi lasciano più libertà di trascinare pezzi qua e là. Penso che perderei un sacco di tempo a usare le caporali in corso d'opera.

Però posso promettere un editing al volo per adeguare qualsiasi mio racconto dovesse finire sul sito.

Avatar utente
Il Dottore
Messaggi: 256

Re: Uso dei caporali nei dialoghi

Messaggio#3 » venerdì 28 luglio 2017, 23:15

Ciao, Andrea.

Ti dico sinceramente: a me esteticamente piacciono i trattini, ma in MC, per velocità, uso le virgolette "" che sono a portata di mano sulla tastiera.
Come ti dicevo, la mia è un'indicazione molto generale. Ma nessun problema per chi continuerà a fare com'è più comodo. Poi, nel caso del Laboratorio, dove la modifica del racconto è sempre aperta per tutta la durata della partecipazione, l'opzione editing dell'autore, che proponi tu è senz'altro fattibile ;)

Poi, quando ho meno sonno, vi racconto un trucchetto per la gestione dei segni dei dialoghi che ho imparato da Andrea Franco e uso sempre per i racconti più lunghi.

Buona notte :)
Sono pronto a vivisezionare i vostri racconti... soffriranno, ma sarà per il vostro bene!

Torna a “Manuale d'istruzioni del Laboratorio”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti