Considerazioni finali e classifiche personali

Avatar utente
antico
Messaggi: 4236

Considerazioni finali e classifiche personali

Messaggio#1 » mercoledì 12 dicembre 2018, 18:40

In questo tread chi avrà già commentato i tre racconti finalisti dell'URANIA SHORT nelle apposite sezioni, potrà, a sua discrezione, postare le proprie considerazioni finali e anche la propria classifica personale.

Ricordo che le preferenze postate qui non andranno in alcun modo a incidere nella classifica finale dell'URANIA SHORT in quanto le uniche votazioni ritenute valide saranno quelle inviate tramite la scheda apposita rinvenibile all'interno del volume contenente i tre racconti.



Avatar utente
megagenius
Messaggi: 337

Re: Considerazioni finali e classifiche personali

Messaggio#2 » mercoledì 12 dicembre 2018, 23:47

Tiro le fila dei miei commenti ai tre racconti finalisti dell'Urania Short di quest'anno.
Assegno la vittoria virtuale a Massimiliano Giri perché batte tutti per la sua onestà nel raccontare una storia, usando stilemi della fantascienza abusati (l'invasione aliena E' FANTASCIENZA per eccellenza) ma trattandoli con leggerezza ed efficacia, arrivando a conclusioni invero molto interessanti (la vita, la morte, la speranza, e qualche timida riflessione sulla vita di coppia, sulla necessità o meno di avere figli... etc etc.). Non che gli altri due racconti non siano scritti bene... anzi!! Gli autori non sono degli sprovveduti, quindi finale tutto sommato meritata, ma... mancano di quel quid.
Ecco la mia classifica:

1 - I polmoni del nuovo mondo di Massimiliano Giri
2- Questioni d'onore di Valentino Poppi
3 - Quid est veritas? di Caterina Mortillaro

Buona fortuna ai finalisti!
Emiliano Maramonte

friday
Messaggi: 5

Re: Considerazioni finali e classifiche personali

Messaggio#3 » sabato 22 dicembre 2018, 16:10

Concordo.

Avatar utente
SalvatoreStefanelli
Messaggi: 278

Re: Considerazioni finali e classifiche personali

Messaggio#4 » venerdì 28 dicembre 2018, 19:07

Concordo anch'io con la classifica di megagenius. Non sono un esperto di fantascienza e non mi ergo a giudice, tuttavia trovo che il racconto di Massimiliano Giri sia il migliore sotto tanti punti di vista: i personaggi, l'ambientazione e la storia; pur se il finale l'ho trovato abbastanza debole e che mi ha fatto scadere il piacere di leggerlo che avevo sino ai tre quarti del racconto.

Avatar utente
Marco Travaglini
Messaggi: 116

Re: Considerazioni finali e classifiche personali

Messaggio#5 » mercoledì 2 gennaio 2019, 9:11

Non ho la cultura fantascientifica (e scientifica) di Emiliano, ma anche io concordo sulla classifica finale. Il primo posto va al racconto che è sicuramente il più completo dei tre, anche se come tema ho preferito il secondo. Quindi per me, nonostante non abbia mai avuto il minimo dubbio sulla classifica finale, non moltissima differenza tra primo e secondo posto, ma netto distacco dalla terza piazza (sul cui giudizio probabilmente pesa il fatto di essere io stesso un gamer dipendente e non sopportare troppo queste condanne).

1 - I polmoni del nuovo mondo di Massimiliano Giri
2 - Questioni d'onore di Valentino Poppi
3 - Quid est veritas? di M. Caterina Mortillaro

Torna a “I racconti finalisti dell'Urania Short 2018: PARLIAMONE”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti