Quantum Storyteller

Appuntamento per le ore 21.00 di lunedì 18 maggio con l'ultima edizione della Settima Era e con uno straordinario cast di guest stars: Carmen Laterza, Francesca Cavallero, Stefano Pastor, Francesca Bertuzzi e Patrizia Rinaldi!
Avatar utente
Luca Nesler
Messaggi: 476
Contatta:

Quantum Storyteller

Messaggio#1 » martedì 19 maggio 2020, 0:14

18 maggio 2027 - Sede Google
Fanculo: il buio fa paura.
A me fa paura. Chi dice di no, mente.
Bussano e per poco non urlo di paura.
È Hanry.
«Tutto bene?»
Annuisco. Sono contento di vedere un volto amico, nonostante la merda che scrive.
Usciamo. Dalla finestra del corridoio entra la luce del parcheggio. Nella hall ci aspettano Bob e Ronda. Lei trema. Cazzo, se la fa sotto.
Ma chi la costringe? È solo una soggettista. Credo che abbia un secondo lavoro.
Bob si avvicina. Sussurra.
«So dove andare» sta gobbo e tiene la torcia puntata a terra. «L’ho visto».
Si dà arie perché lavora nel teatro.
«Hai il martello?» mi chiede.
Annuisco, annuisce. Ronda pigola: «muoviamoci».
Scendiamo le scale e arriviamo ai laboratori informatici. È qui che lavorano quei cazzoni. Paul Matis, l’informatico che ha dato al mondo l’algoritmo Quantum Storyteller. Quello che ha sfornato Paranormal seduction, il libro più amato di sempre. È piaciuto anche a mamma.
Bob raggiunge una porta e punta dentro la torcia.
«Eccolo.»

17 maggio 2027 - Bar Tina’s
«L’umanità se non racconta è destinata alla morte! Dovete salvarla!»
Butto giù il caffè e sorrido: cazzo, se te lo dice King, ci credi.
«Bene. Ora, se non ci sono dubbi, vediamo i dettagli.»
La radio ronza. Perché non la sintonizzano?
«Entrerete come turisti. I palazzi di Google ricevono più visitatori del Louvre.»
Stephen King ha una bocca… Sembra una murena coi capelli.
«All’ora di chiusura vi nascondete nei bagni. Uscite solo a mezzanotte.»
Bob è tutto preso. È un drammaturgo di successo e Hanry, cazzo, lui scrive fiction per la Fox. Ronda sembra a posto, ma è solo una soggettista.
«Trovate il cervellone e lo prendete a martellate.»
«Possono ricostruirlo?» Hanry.
Beh, anch’io sono qui per l'amicizia con Hanry. Anche perché sono uno scrittore: ho pubblicato su Amazon.
«No, bello, quella roba non è il tuo pc. Ci metteranno decenni a rifarla.»
Io li voglio dei lettori.
«Stai ascoltando, ragazzo?»
Cazzo. «Sì, certo, signore.»
«Bene. Tu porti il martello. A ogni colpo pensa: uno scrittore non è nessuno senza lettori.»
«Stephen, stavo pensando…» la voce di Bob è roca per il fumo. E perché è un vecchio. «Non staremmo esagerando?»
«Hai letto Paranormal Seduction?»
Quello scuote la testa.
«Hanno già cominciato l’adattamento del film. Non cambieranno una sola scena. Fidati: nessuno produrrà o leggerà più qualcosa scritto da un umano. Dicono che quel coso quantistico abbia inventato trentasei nuovi generi narrativi.»

19 maggio 2027 - Polizia di Stanford
La camera di detenzione è come quelle dei film. Forse più sporca. Hanry si suona le gambe. A Bob dà fastidio, si vede.
«Te ne stai fermo?»
Ecco.
«Oh, sta’ zitto!» dice Ronda «Siamo qui per colpa tua! Non hai visto l’allarme del cazzo?»
Bob si prende la testa tra le mani.
Ora lo dico.
«Forse è meglio così. Noi scriviamo solo merda. Almeno ora potremmo vedere qualcosa di decente.»
Hanry si ferma, mi sorride.
«Hai ragione! Non siamo finiti!»
«Sì che lo siamo.»
«Il computer quantico è perfetto!»
«Appunto.»
«E noi buttiamoci sul trash!»
Ronda scuote la testa. «Pensi che l’algoritmo non ci riesca?»
«Non così. Pensa: quanti fallimenti dovrà collezionare per fare schifo quanto un essere umano?»
Interessante. Mi alzo.
«Io ho qualcosa, sono a metà racconto. Parla di un dodicenne masturbatore compulsivo che s’innamora di una suora. Che ne dite?»


Make art, not friends

Avatar utente
antico
Messaggi: 4139

Re: Quantum Storyteller

Messaggio#2 » martedì 19 maggio 2020, 0:17

Ciao Luca! Parametri tutti ok anche per te, divertiti in questa ALL STARS EDITION!

alexandra.fischer
Messaggi: 1760

Re: Quantum Storyteller

Messaggio#3 » martedì 19 maggio 2020, 15:34

QUANTUM STORYTELLER di Luca Nesler
Tema centrato con l’orrore della fine di un’epoca: quella del Narratore Umano sostituito da un’Intelligenza Artificiale in grado di scrivere la storia di successo adattata a film e in grado di soddisfare un pubblico di madri di famiglia. Il complotto del terzetto è ben reso: sono arrivati a distruggere l’Algoritmo cattivo dopo aver ricevuto l’avvertimento del grande Mister King. L’umanità è finita se non narra (eppure, c’è un paradosso nella tua storia, non so se quantico o meno. Però esiste: Paul Matis ha creato il Mostro Sforna storie, ed è un uomo). Al massimo, sarà la qualità che vince sulla quantità. Ma con un appiattimento terrificante, credo. Per cui simpatizzo per Ronda (anche se è “solo” una soggettista), Bob e Hanry.
Attento:
Fanculo (‘Fanculo)
pc (PC)

Avatar utente
Sirimedho
Messaggi: 146
Contatta:

Re: Quantum Storyteller

Messaggio#4 » martedì 19 maggio 2020, 20:32

Luca, che piacere rileggerti!
Che storia surreale! Bellissimo il martello contro l’intelligenza artificiale! Mi fa pensare un po’ ai cartoni di Wile Coyote che veniva spesso martellato da Beep-beep. Stephen King che fa da maestro occulto è così… possibile! D’altronde, questa cosa è già successa nei giochi: una volta l’intelligenza artificiale inseguiva gli scacchi, ora un programma da 30 euro gioca meglio del campione del mondo. Però le persone continuano a giocare, anche se sanno che non hanno alcuna possibilità contro un software.
Ho trovato il racconto molto divertente, mi piacerebbe leggere anche “Paranormal seduction”.
Immagino che la fine di un’era sia quella degli scrittori, ma lo è poco, visto che vogliono scrivere cose trash, il che indebolisce l’aderenza al tema.
In bocca al lupo!

Avatar utente
Luca Nesler
Messaggi: 476
Contatta:

Re: Quantum Storyteller

Messaggio#5 » mercoledì 20 maggio 2020, 12:03

alexandra.fischer ha scritto:QUANTUM STORYTELLER di Luca Nesler
Tema centrato con l’orrore della fine di un’epoca: quella del Narratore Umano sostituito da un’Intelligenza Artificiale in grado di scrivere la storia di successo adattata a film e in grado di soddisfare un pubblico di madri di famiglia. Il complotto del terzetto è ben reso: sono arrivati a distruggere l’Algoritmo cattivo dopo aver ricevuto l’avvertimento del grande Mister King. L’umanità è finita se non narra (eppure, c’è un paradosso nella tua storia, non so se quantico o meno. Però esiste: Paul Matis ha creato il Mostro Sforna storie, ed è un uomo). Al massimo, sarà la qualità che vince sulla quantità. Ma con un appiattimento terrificante, credo. Per cui simpatizzo per Ronda (anche se è “solo” una soggettista), Bob e Hanry.
Attento:
Fanculo (‘Fanculo)
pc (PC)


Grazie Alexandra!
Make art, not friends

Avatar utente
Luca Nesler
Messaggi: 476
Contatta:

Re: Quantum Storyteller

Messaggio#6 » mercoledì 20 maggio 2020, 12:05

Sirimedho ha scritto:Luca, che piacere rileggerti!
Che storia surreale! Bellissimo il martello contro l’intelligenza artificiale! Mi fa pensare un po’ ai cartoni di Wile Coyote che veniva spesso martellato da Beep-beep. Stephen King che fa da maestro occulto è così… possibile! D’altronde, questa cosa è già successa nei giochi: una volta l’intelligenza artificiale inseguiva gli scacchi, ora un programma da 30 euro gioca meglio del campione del mondo. Però le persone continuano a giocare, anche se sanno che non hanno alcuna possibilità contro un software.
Ho trovato il racconto molto divertente, mi piacerebbe leggere anche “Paranormal seduction”.
Immagino che la fine di un’era sia quella degli scrittori, ma lo è poco, visto che vogliono scrivere cose trash, il che indebolisce l’aderenza al tema.
In bocca al lupo!


Ciao Stefano! Bentornato! Sapevo che prima o poi l'avresti fatto.
Grazie del commento. Sono contento che ti abbia divertito. Sulla fine dell'era forse hai ragione, ma io ho pensato alla fine degli scrittori umani. Nel senso che poi chi la legge la roba trash degli umani? Il fatto che loro pensino di poterlo fare è più una speranza che una realtà. Non credo che avrebbero lettori e, uno scrittore senza lettori non è nulla!
Spero di incrociarci ancora!
Alla prossima!
Make art, not friends

Avatar utente
Wladimiro Borchi
Messaggi: 257

Re: Quantum Storyteller

Messaggio#7 » mercoledì 20 maggio 2020, 17:03

Ciao Luca,
premetto che il "dodicenne masturbatore compulsivo che s'innamora della suora" ha la stessa forza evocativa del "pasticciere troskista nell'Italia conformista degli anni 50" di Morettiana memoria.
L'idea di fondo è deliziosa e il finale crudele e fantastico al tempo stesso.
Uniche pecche:
1) stai asciugando sempre di più lo stile e, forse, sei arrivato un po' troppo all'osso. Non fraintendermi usi immagini efficacissime (tipo la murena coi capelli). Forse troppa brevità nei periodi inizia a essere (involontariamente) ridondante. È come se cercassi un effetto e ottenessi il suo opposto. A me garba, ma te lo evidenzio perché tu faresti lo stesso.
2) hai messo un po' troppi personaggi in poco spazio, la cosa confonde. Forse un paio di sgherri per commettere la malefatta, te li avrebbe fatti approfondire di più. In questo cazzo di concorso manca sempre spazio!!!!
Complimenti, in ogni caso, per il momento sei sul mio podio.
A rileggerci presto.
Wladimiro
IMBUTO!!!

Avatar utente
Luca Nesler
Messaggi: 476
Contatta:

Re: Quantum Storyteller

Messaggio#8 » mercoledì 20 maggio 2020, 18:06

Ciao Wladimiro!

Wladimiro Borchi ha scritto:1) stai asciugando sempre di più lo stile e, forse, sei arrivato un po' troppo all'osso. Non fraintendermi usi immagini efficacissime (tipo la murena coi capelli). Forse troppa brevità nei periodi inizia a essere (involontariamente) ridondante. È come se cercassi un effetto e ottenessi il suo opposto. A me garba, ma te lo evidenzio perché tu faresti lo stesso.

Assolutamente! E grazie. Hai ragione, probabilmente mi sto spingendo troppo in là. Devo dire che in questo particolare racconto ho asciugato molto per starci dentro. Volevo costruire una storia più ricca e ho compresso tanto. Rileggendo forse troppo (lunedì sera non me ne sono accorto). Devo cercare un equilibrio...

Wladimiro Borchi ha scritto:2) hai messo un po' troppi personaggi in poco spazio, la cosa confonde. Forse un paio di sgherri per commettere la malefatta, te li avrebbe fatti approfondire di più.

Sicuramente potevo fare a meno di Ronda, ma in rilettura volevo tenere il "solo una soggettista". Però hai ragione, anche questo contribuisce alla sensazione di compressione.

Grazie delle preziose osservazioni e della schiettezza, Wladimiro! Ci conto sempre.
Alla prossima!
Make art, not friends

Avatar utente
Davide Di Tullio
Messaggi: 179

Re: Quantum Storyteller

Messaggio#9 » giovedì 21 maggio 2020, 17:33

Ciao Luca, piacere di rileggerti

racconto molto divertente. Mi ha fatto sorridere svariate volte e questo é molto buono. I dailoghi sono frizzanti, ben equilibrati. Essendo tre i personaggi, c´era il rischio di creare confusione nell´alternanza delle battute, ma sei stato abile a gestire i dialogue tag, senza strafare e per questo rendendo la letture agevole ed efficace.

Il tema c´é. Hai ironizzato (auto-ironizzato?) sulla scrittura e questo impreziosisce il plot, ma hai dato anche da pensare.

l´unico elemento che mi ha lasciato un pó confuso é lo sfasamento delle date, cominciando con il secondo giorno, saltando indietro al primo, per poi balzare all´ultimo. cé una ragione precisa per questa operazione?

comunque un buon lavoro!

a rileggerci!

Avatar utente
Luca Nesler
Messaggi: 476
Contatta:

Re: Quantum Storyteller

Messaggio#10 » giovedì 21 maggio 2020, 18:07

Ciao Davide!

Davide Di Tullio ha scritto:Hai ironizzato (auto-ironizzato?)

sempre!

Davide Di Tullio ha scritto:l´unico elemento che mi ha lasciato un pó confuso é lo sfasamento delle date, cominciando con il secondo giorno, saltando indietro al primo, per poi balzare all´ultimo. cé una ragione precisa per questa operazione?

Sì, era per rendere il racconto meno lineare e più intrigante con un inizio in medias res che veniva spiegato con un balzo indietro per poi culminare nel finale. Inoltre, visto che dovevo saltare di palo in frasca per via dei pochi caratteri (mi sa che ho esagerato con la trama), ho pensato che un intreccio non cronologico giustificasse meglio gli stacchi.
Non ho mai davvero preso bene le misure con questi 3333 catatteri del cacchio.

Grazie per il commento!
Alla prossima!
Make art, not friends

viviana.tenga
Messaggi: 500

Re: Quantum Storyteller

Messaggio#11 » sabato 23 maggio 2020, 19:57

Ciao Luca,
Parto con il dire che non sono per nulla convinta che il computer quantistico non sia in grado di scrivere trash (anzi, per come funziona l'intelligenza artificiale, di sicuro prima di arrivare a scrivere Paranormal Seduction ha già generato tonnellate di trash inenarrabile), ma ci sta che i personaggi vogliano crederci.
Concordo sul fatto che i personaggi sono troppi (errore in cui sono caduta anch'io di recente qui su MC: nella tua testa sono tutti caratterizzati, ma poi al lettore arriva troppo poco e il "sovraffollamento" rende più faticoso seguire la trama), però mi ha fatto simpatia questa combriccola di autori allo sbaraglio. Il fatto che ci sia niente meno che Stephen King a indirizzarli dà un tono ancora più surreale a tutta la vicenda.

Avatar utente
Luca Nesler
Messaggi: 476
Contatta:

Re: Quantum Storyteller

Messaggio#12 » domenica 24 maggio 2020, 15:31

Ciao Viviana!
viviana.tenga ha scritto:Ciao Luca,
Parto con il dire che non sono per nulla convinta che il computer quantistico non sia in grado di scrivere trash (anzi, per come funziona l'intelligenza artificiale, di sicuro prima di arrivare a scrivere Paranormal Seduction ha già generato tonnellate di trash inenarrabile), ma ci sta che i personaggi vogliano crederci.

Sì, esatto. Poracci...
Sicuramente avrà scritto un sacco di roba prima di arrivare a Paranormal Seduction, ma non è stata divulgata.

viviana.tenga ha scritto:Concordo sul fatto che i personaggi sono troppi (errore in cui sono caduta anch'io di recente qui su MC: nella tua testa sono tutti caratterizzati, ma poi al lettore arriva troppo poco e il "sovraffollamento" rende più faticoso seguire la trama), però mi ha fatto simpatia questa combriccola di autori allo sbaraglio. Il fatto che ci sia niente meno che Stephen King a indirizzarli dà un tono ancora più surreale a tutta la vicenda.

Hai proprio centrato il nodo della questione. Dalla prossima volta cercherò di non usare più di 3 personaggi.
Grazie del commento!
Alla prossima!
Make art, not friends

Avatar utente
Andrea Lauro
Messaggi: 269

Re: Quantum Storyteller

Messaggio#13 » domenica 24 maggio 2020, 15:36

Ciao Luca!
A una seconda lettura mi è piaciuto molto. Durante la prima mi ero perso per via di cose che ti han già fatto notare (quantità di personaggi, stile all’osso) e sulle quali non mi dilungo. Ma è bastata una seconda passata per calarmi nella pazza/disperata atmosfera del racconto.
Ottima l’immersività nella scena con Stephen King a dirigere le operazioni! Geniale.
Quindi un applauso, bravo.
a presto (per altre mille, mirabolanti avventure)
andrea

Avatar utente
Luca Nesler
Messaggi: 476
Contatta:

Re: Quantum Storyteller

Messaggio#14 » domenica 24 maggio 2020, 15:54

Andrea Lauro ha scritto:Ciao Luca!
A una seconda lettura mi è piaciuto molto. Durante la prima mi ero perso per via di cose che ti han già fatto notare (quantità di personaggi, stile all’osso) e sulle quali non mi dilungo. Ma è bastata una seconda passata per calarmi nella pazza/disperata atmosfera del racconto.
Ottima l’immersività nella scena con Stephen King a dirigere le operazioni! Geniale.
Quindi un applauso, bravo.
a presto (per altre mille, mirabolanti avventure)
andrea

Ciao Andrea!
Sì, ho cercato di costruire una storia, ma non ci stavo :D
E ma prima o poi la imbroccherò!
Grazie mille e alla prossima avventura! ;)
Make art, not friends

Avatar utente
DandElion
Messaggi: 591

Re: Quantum Storyteller

Messaggio#15 » giovedì 28 maggio 2020, 18:04

Ciao Luca!
L'incipit:"Fanculo: il buio fa paura. A me fa paura. Chi dice di no, mente." mi piaciuto da morire e "il libro più amato di sempre. È piaciuto anche a mamma." mi ha letteralmente steso. L'idea è ottima e sinceramente vedo molto possibile che l'intelligenza artificiale su molte cose ci possa sostituire, in maniera egregia forse. La scansione temporale mi ha confuso senza rivelarmi un granchè. Devo pensarci, l'avevo letto qualche giorno fa, senza commentare perchè volevo rileggerlo, ma anche adesso a terza lettura mi lascia un senso di non completezza, ma non so ancora dirti perchè.
#AbbassoIlTerzoPuntino #NonSmerigliateLeBalle
#LicenzaPoeticaGrammatica
Adoro le critiche, ma -ve prego!- che siano costruttive!!

costellazione di bacco
Messaggi: 65

Re: Quantum Storyteller

Messaggio#16 » giovedì 28 maggio 2020, 19:41

Ciao Luca, piacere di leggerti,
per quanto spero che ciò che narri non avvenga mai, posso affermare che il tuo racconto mi è piaciuto ed è stato divertente: un pizzico di ironia fa sempre bene. Come ti hanno detto altri la presenza di molti personaggi può portare il lettore a confondersi, ma devo ammettere che sei stato bravo nel gestire i dialoghi e, quindi, nell’evitare che ciò accadesse. Continua così.

Avatar utente
Luca Nesler
Messaggi: 476
Contatta:

Re: Quantum Storyteller

Messaggio#17 » giovedì 28 maggio 2020, 20:18

Ciao ragazze, grazie dei commenti e annotazioni!
Alla prossima!
Make art, not friends

Avatar utente
antico
Messaggi: 4139

Re: Quantum Storyteller

Messaggio#18 » mercoledì 3 giugno 2020, 18:45

Per essere degli scrittori, il piano appare un po' troppo semplice e lineare, non trovi? :) Penso che qui tu abbia del materiale per un raccontone, ma che necessiti di più tempo per la strutturazione. Ma parliamo del testo attuale: sì, la suddivisione in tre pezzi appare un pelo troppo rigida e ci sono troppi personaggi, a conti fatti ne sarebbero bastati due, magari lui e Ronda. Sono un sostenitore del miscuglio e pertanto una penso che una struttura più confusa con continui rimandi al passato avrebbe funzionato di più, magari partendo, come base, proprio dal finale. Detto questo, per me qui c'è un pollice tendente verso l'alto in modo brillante.

Torna a “All Stars Edition - la Nona della Settima Era - 141° All Time”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti