Gruppo Saint Louis 1904

Partenza: 01/07/2020
Avatar utente
Spartaco
Messaggi: 799

Gruppo Saint Louis 1904

Messaggio#1 » giovedì 16 luglio 2020, 12:32

Immagine


Questo gruppo è dedicato alle Olimpiadi di Saint Louis 1904 .
Passerà alla semifinale solo il racconto primo classificato di questo gruppo.
I concorrenti dovranno leggere, commentare e classificare i partecipanti del Gruppo Londra 1908 e saranno giudicati dai partecipanti del gruppo Parigi 1900. Ogni concorrente dovrà indicare se, nei racconti che commenta, sono presenti i bonus.

Il migliore di questo gruppo andrà a sfidare i primi classificati dei gruppi Atene 1896 e Stoccolma 1912, Maurizio Bertino sarà il giudice della loro semifinale.



Vediamo i racconti ammessi:

La lotta, di Zan consegnato il 2 luglio alle 21:34
Alzare la testa di Fagiolo17 consegnato il 12 luglio alle 14:10
HORRORLIMPIADI , di Roberto Riccioli consegnato il 15 luglio alle 17:01
Stanco morto, di Roberto Masini consegnato il 14 luglio alle 16:09

Avete tempo fino alle 23.59 di sabato 25 luglio per commentare i racconti del gruppo Londra 1908.
Chi non postasse anche solo un commento verrà squalificato.
Chi non postasse la classifica verrà squalificato
Le vostre classifiche corredate dai commenti andranno postate direttamente sul loro gruppo. Vi avverto che saremo fiscali e non accetteremo classifiche postate anche solo alle 00.00 a meno che problemi improvvisi vi ostacolino all'ultimo, ma in quel caso gradiamo essere avvertiti, sapete come trovare i moderatori. Vi ricordiamo che le vostre classifiche dovranno essere complete dal primo all'ultimo.

I racconti non possono essere più modificati. Se avete dubbi su come compilare le classifiche, rivolgetevi a Spartaco.
Potete commentare i vari racconti nei singoli thread per discutere con gli autori, ma la classifica corredata dai commenti deve obbligatoriamente essere postata nel gruppo Londra 1908.
Altra nota importante: evitate di rispondere qui ai commenti ai vostri lavori, ma fatelo esclusivamente sui vostri thread.

BUONA SFIDA A TUTTI!



Avatar utente
micheleapicella
Messaggi: 14

Re: Gruppo Saint Louis 1904

Messaggio#2 » sabato 18 luglio 2020, 19:14

1. HORRORLIMPIADI
2. ALZARE LA TESTA
3. LA LOTTA
4. STANCO MORTO

Sea60-MG
Messaggi: 13

Re: Gruppo Saint Louis 1904

Messaggio#3 » lunedì 20 luglio 2020, 16:58

LA LOTTA.
Buongiorno, questo è il mio primo intervento, dunque saluto l'autore e chiedo venia in anticipo. Per finire, senza la pretesa di diventare santo subito, spero che "se sbaglio mi corrigerete".
L'idea di base appare buona e originale. Si respira una solitudine ( la voce impersonale del computer che scandisce il tempo)
e una disperazione senza alcuna speranza ( il mio lavoro era diventato cercare un lavoro) che pervade l'intera narrazione (l'offerta di aiuto virtuale con cui si conclude il racconto è straziante).
Ci sono alcune parti che a mio parere rallentano un po' il ritmo e sono scritte con una forma da limare.
1) la descrizione dell'area per le riprese
“L’area era recintata da un invisibile perimetro di nastro da pacchi: oltre quel recinto..."
2) la dinamica con cui viene introdotta la fotografia (un escamotage non proprio originale per far partire il ricordo) poteva essere scritta usando termini più idonei e con meno macchinosità.
"I miei piedi urtarono qualcosa.
Un oggetto scuro e informe si gettò nella zona proibita, rotolando giù dalla pila di libri che avevo urtato, e diversi altri lo rincorsero."
"dentro una pila di vestiti, ma loro se ne andarono di malavoglia, lasciandosi dietro foglietti e cartacce.
Spazzai via gli ultimi resti. Uno si infilò sotto il nastro adesivo, incastrandosi. Lo strappai fuori."
“civettò il computer" (civettò?)
"Le mie dita mi avvertirono che non era carta, ma una fotografia."
3) se lei era lì per la gloria, rischiando molto, perché correva i duecento metri per cui non era portata? Non si spiega
4) espressioni poco chiare
Sotto gli occhi degli spalti semivuoti, (?)
Il salto in lungo non era molto più che lontane ondate di sabbia (?)
Lei entrava in gara penultima, a causa del suo record personale (?)
La vidi avvicinarsi quando ormai le gare andavano avanti da ore, (era mezzogiorno)
Misurata come una macchina (?)
e fissò il suo obiettivo per un lungo secondo (?)
Con una potenza meccanica (?)
Caricò, e in un attimo si lanciò verso la sbarra (?)
La folla mi schiacciò contro il parapetto (ma gli spalti non erano semivuoti?)
La stazione del salto con l’asta era già vuota, l’asticella ancora là, intoccata (poco prima era partita come un fulmine verso l'alto e la protagonista non vede il salto?)
Manca poco all'inizio della presentazione e trova addirittura il tempo per leggere la dedica (poco credibile)
"Non avevo tempo di rifarmi il trucco prima del colloquio!
Feci per gettare la foto nella pila.
“L’importante nella vita non è il trionfo, ma la lotta. L’essenziale non è aver vinto, ma essersi battuti con valore. Ma io so già che voi vincerete!”
Insomma, sulla base di quanto sopra da un punto di vista formale ci sono alcuni passaggi nella scrittura che andrebbero rivisti.
Forse sono stato un po' troppo sintetico?

ALZARE LA TESTA.
Buongiorno, ho letto con un po' di fatica questo racconto. L'evento storico mi sembra un po' forzato mentre il riferimento a De Coubertin è inserito correttamente. L'ambientazione è resa bene, così come i personaggi.
In generale, a parte la buona capacità di descrivere ambienti e situazioni, ho trovato però poca storia e la sensazione che ho avuto nel finale è stata quella di aver letto un estratto, di un testo più ampio, che non riesce a essere auto conclusivo.
Un saluto.


HORRORLIMPIADI
Buongiorno,
l'evento storico lo vedo molto sfumato, la citazione di De Coubertin seppur modificata ci può stare.
La scrittura è semplice, lineare, ma non mi sembra molto adatta a descrivere situazioni come quelle presenti nel racconto.
I personaggi non sono delineati e tutto scorre veloce all'interno di una storia che risulta essere, in sintesi, una telecronaca di una gara di velocità. Il fatto poi di aver in pratica rivelato già nelle prime battute la battuta finale toglie mordente al tutto.
Un saluto.


STANCO MORTO.
Buongiorno, non ho apprezzato particolarmente questo racconto. La parte iniziale corre velocemente tra città parafrasi miti come un torpedone di turisti che in tre giorni avrebbero la pretesa di visitare l'Europa. E, nonostante il titolo, quello che non ho trovato è appunto la fatica, il senso di sfinimento, che avrebbe dovuto caratterizzare l'impresa portata a termine dal protagonista e dare un senso al titolo.
Anche il misunderstanding tra i due nomi simili mi pare un po' forzato e non aggiunge niente alla storia.
Un saluto.


CLASSIFICA
1 LA LOTTA
2 ALZARE LA TESTA
3 HORRORLIMPIADI
4 STANCO MORTO

Avatar utente
Giacomo Puca
Messaggi: 126

Re: Gruppo Saint Louis 1904

Messaggio#4 » mercoledì 22 luglio 2020, 16:54

1. Alzare la testa
2. La lotta
3. HORRORLIMPIADI
4. Stanco morto

► Mostra testo


► Mostra testo


► Mostra testo


► Mostra testo
In narrativa non esistono regole, ma se le rispetti è meglio.

loba
Messaggi: 5

Re: Gruppo Saint Louis 1904

Messaggio#5 » giovedì 23 luglio 2020, 10:01

1. La lotta
2. Alzare la testa
3. Horrorlimpiadi
4. Stanco morto

Avatar utente
Mauro Lenzi
Messaggi: 149
Contatta:

Re: Gruppo Saint Louis 1904

Messaggio#6 » giovedì 23 luglio 2020, 10:22

1 Horrorlimpiadi
2 La lotta
3 Alzare la testa
4 Stanco morto

La corsa campestre si svolse in un terreno molto irregolare e pieno di sorprese. Il gruppo St. Louis 1904 si presentò in batteria con quattro racconti ruspanti.
In realtà, la corsa era composta da varie tappe, una per ciascun giudice. Questa è la breve cronaca della tappa da me presieduta.


Horrorlimpiadi ha mantenuto la testa del gruppo in quasi tutte le fasi della gara, grazie alla forza di un’idea originale che gli ha sempre dato energia, nonostante una gestione non ottimale del punto di vista e il fardello di certi dialoghi artefatti. La sua ironia, non sempre riuscita, gli ha permesso di alternare scatti brillanti a improvvisi inciampi. Alla fine guadagna l’oro nonostante un’andatura non proprio regolare, ma che fa pensare che con un po’ di allenamento e un grosso lavoro di rifinitura dello stile, sia il racconto col maggior potenziale per competere nelle semifinali.

La lotta è partito molto bene, insidiando fin da subito la prima posizione a Horrorlimpiadi. Una buona scelta di strategia gli ha permesso un buono sprint iniziale. Durante la gara, però, è emerso qualche problema e ha perso terreno. Forse un problema di tenuta fisica. Per sua fortuna i concorrenti hanno mancato del passo necessario per insidiargli l’argento. Sicuramente con un allenamento costante potrà raggiungere una performance più regolare anche su lunghi percorrsi.

Alzare la testa ha sofferto l’aver mancato il percorso iniziale, dove ha rischiato di perdersi. Ha corso una maratona energica ma lenta, appesantita dal proprio stile. Un grande cuore gli ha permesso di fare comunque una gara convincente. Ha mostrato un passo potente: con un po’ dieta di descrizioni, e una maggior attenzione al tema del percorso, potrà ambire a traguardi molto elevati.

Stanco morto ha fatto la propria gara, sfoggiando un passo particolare e ricercato, che però non gli ha permesso di seguire quello degli altri né di accattivarsi il tifo di una certa parte del pubblico. Arriva buon ultimo nonostante la tenacia profusa in una strategia di gara peculiare, ricca di coraggioso orgoglio.

Si è conclusa così una tappa a tratti disordinata e muscolare, che ha visto sul proprio terreno tante diverse qualità.


Il giudice firmò il documento e lo ripiegò con cura. “Gruppo St. Louis 1904, i miei complimenti per l’impegno; ho visto molto potenziale. Ma sto per dire una cosa che non vi piacerà.” Si schiarì la voce. “Mi rivolgo a chi tra voi accederà alle semifinali. Si troverà di fronte concorrenti molto forti... alcuni più di voi, in questo momento. Se vorrà batterli e arrivare alla finale, dovrà prepararsi con molto impegno.”
Scrutò i concorrenti uno a uno. “Fate tesoro dei consigli che avete ricevuto, valgono più di qualsiasi medaglia.”
Si inchinò. “Grazie per questa bella esperienza. Vinca il migliore!”


Commenti dei thread

Horrorlimpiadi
► Mostra testo


La lotta
► Mostra testo


Alzare la testa
► Mostra testo


Stanco morto
► Mostra testo

Avatar utente
Spartaco
Messaggi: 799

Re: Gruppo Saint Louis 1904

Messaggio#7 » sabato 25 luglio 2020, 0:14

Ricordo a tutti che avete tempo fino alle 23.59 di oggi, sabato 25 luglio, per postare classifiche e commenti!

Avatar utente
Spartaco
Messaggi: 799

Re: Gruppo Saint Louis 1904

Messaggio#8 » domenica 26 luglio 2020, 1:38

1) La lotta, di Zan Punti 5
2) Alzare la testa di Fagiolo17 Punti 6
3) HORRORLIMPIADI , di Roberto Riccioli Punti 7
4) Stanco morto, di Roberto Masini Punti 16

Accede alla semifinale La lotta, di Zan che potrà postare il racconto sistemato nella discussione della semifinale entro le 23.59 di lunedì 27 luglio

Torna a “Lotta Greco Romana - La Sfida a... Special Olympic Edition”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite