Categoria: fantasy

Un albero all’anno

Quando mi sono svegliato, c’era una nebbia fitta. Mi sono alzato in fretta, impaurito. Ho indossato l’armatura, sistemato fodero e spada, senza lavarmi, né mangiare. Dolore alla schiena. Maledetta umidità.…
continua

Orbita

Il rollio della nave gli rendeva difficile mettere uno zoccolo davanti all’altro. Quello, e la bottiglia di rum che si era scolato prima di salire in cabina. Lo sguattero lentigginoso…
continua

Josef

Una casetta in un antico borgo in pietra. La luce arancione si diffonde soffusa dalle finestre al piano terra, rumore di stoviglie e di acqua che scorre. Un’aggraziata silhouette femminile…
continua

Storia di una principessa che non voleva sposarsi

Io, principessa Liriana di Zancle, al tramonto sarò morta. Che si struggano le mie serve e il mio caro padre, che pianga tutto il popolo. E che pure la terra…
continua

Convivenza forzata

Ma che diavolo è successo? Perché mi sento così… pesante e lento? La vista mi ritorna, poco alla volta. Dove sono? Una stanza illuminata da delle candele. Scaffali pieni di…
continua

òrediccu it oI

Venerdì, ore 21.59 La stretta al collo era d’acciaio. Valeria lottò per strapparsi di dosso le dita crudeli che la stavano soffocando. La penombra della camera da letto virava alla…
continua

Solo un’idea

Il brusio si mescola agli scricchiolii delle pedane e dei banchi di legno. Io siedo con la valigetta sulle gambe. Il mio vicino ha le gambe accavallate, dondola un piede…
continua

Caccia alla penna

E dire che cominciava a piacermi stare qui: bella gente e mai una serata noiosa. «Benvenuto» mi aveva detto Mary appena arrivato «Qui ci si diverte, a dispetto di quello…
continua

WWT

Mi nascondo dietro al ceppo dei coltelli. I rumori della battaglia mi riempiono le orecchie. Sporgo la testa e un colpo di fucile mi porta via mezza faccia. Cominciamo bene.…
continua

Demonio!

Indietreggio sull'erba umida, la schiena urta il muro della taverna. Faccio per levare la benda dall'occhio, ma Gorna mi dà di gomito. «Ci metterai nei casini.» «Più di così?» Davanti…
continua

Tocca ferro

Tre colpi vigorosi batterono contro la porta. «Aprite, in nome di Lord Dale!» Flann poggiò il martello sul tavolo da lavoro, afferrò con le pinze il blocco di metallo che…
continua