Categoria: drammatico

Troppo presto

Ma dimmi te quanti soldi hanno per fare la gara parrocchiale su pista. Matti da legare. Il prete ci passa davanti. Ci siamo: io, Scardavelli, Buzzi, Rossetti. Ci hanno messo…
continua

L’ultima caccia

Non sento niente eppure urlano. Sono sicuro, vedo le bocche spalancate, le mani in aria in un mare rosso. Il mio rosso. E allora vado, a testa bassa, non per…
continua

Una nuova gara

La corsia sembrava infinita. Michele era sfiancato, ma sentiva che poteva farcela. Le gambe lo reggevano a fatica. La folla lo acclamava. Accelerò il passo e vacillò per qualche istante.…
continua

Barracca!

Proprio come quando, da bambino, giocavi a nascondino. Immobile a trattenere il fiato, a mimetizzarti tra le piante, le auto, i muretti che scavalcavi con un balzo. E poi, di…
continua

Le ali ai piedi

Il sole sta sorgendo sulle spiagge filippine, ma Rhea non è nel suo letto. Quando il mondo comincia a risvegliarsi per affrontare una nuova giornata, Rhea ha già lasciato le…
continua

Testacoda

Rombo di motori come un cuore che batte. Adrenalina e nos pompati nelle vene. Io e la Delta siamo una cosa sola. Una bestia di cromo e carne che divora…
continua

Lontano una vita da qui

L'immagine riflessa nello specchio è deforme. «Non ti sei ancora a liberarti di 'sta cianfrusaglia, ma'» «È un ricordo di nonna, lo sai», la sua voce arriva dalla cucina. «Mi…
continua

Una splendida coppia

«Posso offrirti qualcosa?» «No, grazie. Sto a posto.» Paolo si lascia cadere nella poltrona e sospira. Mi sembra in forma. «Allora?» intreccia le dita callose. «Hai fatto bene a passare.…
continua

Domani

«Che hanno detto?» La voce del Tagliola, roca e carica d’ansia. La faccia decorata di cicatrici voltata verso la cornice vuota della finestra priva di vetro. «Che non c’è più…
continua

Se lassù qualcuno ti vuole bene

Mia nonna mi diceva che quando ti manca il coraggio, se c’è qualcuno lassù che ti vuole bene, qualcosa succederà. Il mio cuore vibrava come la fragile corda di un…
continua

Dark Factory

«Non fare sciocchezze, Perseghetti. Ti prometto che andrà tutto bene» disse il dott. Serra, emergendo dalla folla vociante di curiosi, giornalisti e carabinieri. Lo lasciarono avanzare, sperando che riuscisse a…
continua