Categoria: humour

L’attesa è la parte migliore

Era sveglia. Ecco! «Oddio!» l’aveva fatto. «L’ho fatto, Enrico! Il sogno premonitore!» Ma dov’era Enrico? Che ora era? Maria spinse le gambe giù dal letto e infilò le pantofole. Le…
continua

Verso nuovi mercati

Imploro con tutta la forza che le costole prese a calci mi permettono. «Ok basta, ora ce ne andiamo!» L’uomo barbuto piazza un gancio al mento di Fulvio, piroetta su…
continua

Aldobbello

Anvedi sto burino: basso, cicciottello. Pure pelato. Almeno s'è vestito de nero. «Sei te Aldo?» Annuisce e sorride. «Ma che ti ridi? Stai a fa’ ‘na rapa, mica vai a…
continua

Ognuno ha i suoi bisogni

Alberto ci accompagna alla porta di casa e la apre. «Allora, siete proprio sicuri di andarvene già via?» «Oh, sì.» Afferro Jessica per un braccio e la trascino fuori sul…
continua

Tutto per una scimmia

L'ascensore squillò, le porte si aprirono. Dan sospirò: meglio pensare al lavoro. Imboccò il corridoio. Il signor Foster era appoggiato al banco di Sasha. Si voltò, sorrise. «Buongiorno, Dan.» «Buongiorno.»…
continua

Son cose che ti fanno incazzare

Gorna tirò una manata sul muro della stanza. «Maledizione!» Le imposte chiuse sussultarono, la lanterna appesa al muro sfarfallò. Polvere di intonaco si staccò dalla parete per posarsi sul letto.…
continua

WWT

Mi nascondo dietro al ceppo dei coltelli. I rumori della battaglia mi riempiono le orecchie. Sporgo la testa e un colpo di fucile mi porta via mezza faccia. Cominciamo bene.…
continua

Colori Diversi

«Cosa faccio? Cosa faccio?» Disse l’uomo urlando nel cellulare. Le mani gli sudavano. Tremava. «Non si faccia prendere dal panico» risposero all’altro lato «Respiri, conti fino a dieci e poi…
continua

Il rito indiano del tè della pace

Maya si umettò le labbra. Doveva distogliere lo sguardo dalla tazza, doveva stare calma. «Insomma, era per chiederti scusa.» Roberto piegò la testa sul tavolo. Perché non beveva? Ester si…
continua

Il Dio dell’amore

Settimo classificato nella Sara Bilotti Edition, 145° All Time, un racconto di Marco Roncaccia.   Lui abita nella palazzina di fronte alla mia, un piano sopra, ed è un apostolo…
continua

Sale in Sala

Un po' di sale può aiutare a tenersi il posto in questo racconto di Davide Di Tullio, direttamente dal LABORATORIO di Minuti Contati.   «Non posso fargli 'sto torto, Peppe».…
continua