Tag: 3 min

Quartium

«Chi è morto?» L'agente sulla soglia lo guarda come se gli avesse dato un pizzicotto. Per Jerome è scontato che quando vengono a cercarlo a casa ci sia un caso…
continua

La neve rossa di Culloden

Era freddo. Tanto da congelare il sangue che ricopriva il prato. Scricchiolava come brina vermiglia sotto gli stivali dei soldati. Il clangore del metallo era talmente assordante da nascondere il…
continua

Lontano una vita da qui

L'immagine riflessa nello specchio è deforme. «Non ti sei ancora a liberarti di 'sta cianfrusaglia, ma'» «È un ricordo di nonna, lo sai», la sua voce arriva dalla cucina. «Mi…
continua

Languore

Adele aveva il cuore in gola. Non aveva mai lasciato da solo Matteo per così tanto tempo, ma l’appuntamento, stavolta, era inderogabile. Aveva salutato l’agente immobiliare in fretta e furia…
continua

Amico Aracnide

Otto zampe. Torso peloso. Otto occhi sulla testa munita di cheliceri. «Amore, è un ragno.» «Lo so benissimo che è un ragno!» strilla la voce di Barbara dalla stanza accanto.…
continua

Viridavirus

L'uomo in camice bianco sembrava la caricatura dello scienziato pazzo. Occhi spiritati, capelli lunghi e spettinati, insomma un quadro per niente rassicurante. D'altra parte trattare con lui era l'unico modo…
continua

Una splendida coppia

«Posso offrirti qualcosa?» «No, grazie. Sto a posto.» Paolo si lascia cadere nella poltrona e sospira. Mi sembra in forma. «Allora?» intreccia le dita callose. «Hai fatto bene a passare.…
continua

Tocca a te

«Tocca a te» sussurrò Ditagialle. Karloff lo squadrò per una decina di secondi con gli occhi semichiusi. La vena sul cranio squadrato pulsava. Un’ustione da radiazioni si stava espandendo sul…
continua

Il pozzo nuovo di Valbassa

A Valbassa c’è un pozzo nella piazza principale. Un pozzo di pietra di quelli che si vedono nelle illustrazioni delle fiabe, con le pietre squadrate e levigate dal vento, un…
continua

Domani

«Che hanno detto?» La voce del Tagliola, roca e carica d’ansia. La faccia decorata di cicatrici voltata verso la cornice vuota della finestra priva di vetro. «Che non c’è più…
continua

Il Tredicesimo Arcano

«Non lo so, Alfonzo, non sono convinto di volerlo fare.» «Suvvia, Capitano. Un po’ di distrazione non le farà male.» Il Capitano si asciuga la fronte e sospira. Alfonzo si…
continua