Categoria: fantascienza

Gengivette sdentate

Papà è curvo sulla sua scrivania al centro della biblioteca, la mano raggrinzita si alza a fatica. «Va' ora, e non deludermi.» La voce è un flebile suono che mi…
continua

Ce l’hai

“Ce l’hai!” urlò Romolo, sfiorandomi. Poi corse via. “Non mi prendi!” Ero sudato e affannato. La fontana al centro della piazza mi chiamava. Soprattutto da quando Livia si era seduta…
continua

Aggiornamento di policy

Zeno sbatte la porta, cercando di chiudere fuori dal suo appartamento gli strascichi dell'ennesima giornata passata in ufficio a vendere cursori di gravità. Nel cranio riecheggiano le lamentele sguaiate dei…
continua

Perfetta punizione

L'acqua gelida è una perfetta punizione. Ho già girato al massimo la manopola della doccia. Dovrebbe ustionarmi la pelle, invece non lo fa. È come immergersi in uno di quei…
continua

Le lacrime di un dio

Giorno 2 «… il fenomeno si verifica solo all’alba. Sono stati segnalati panico e disordini in alcune città. Il governo è già intervenuto per riportare la situazione alla normalità.» Dany…
continua

Dei Tatuati che scendono al villaggio e fanno il culo

Quand’è che cambiai, mi chiedete. E me lo chiedete perché vi sembro diverso. Non ho problemi a parlarne. Bene, sappiate che fu nel mio dodicesimo anno. Nella mia dodicesima notte…
continua

Il Senza Volto

Sbatto Silvia contro il muro della discoteca e le mordicchio il collo. Un misto di tabacco e vaniglia invade la lingua. Chissà se si ricorda di me, lo scarto genetico…
continua

Il santuario

Eva ripulì con la manica del giaccone gli occhialoni e arrancò sulla salita. Una folata di vento saettò giù dalla collina e le schiaffeggiò il viso. Il passamontagna di lana…
continua

Come acqua che scorre tra le dita

Novembre 2073, da qualche parte in Puglia.   «Miché, sono stanco» si lamentò Ciro, sudato come un mulo. «Fermiamoci, che mo’ il caldo m’ammazza.» Michele seguì il sentiero arido senza…
continua

Le vie di Malaka

Le vie di Makala sono lastricate di buone intenzioni. Come quella volta che uscii con l'intenzione di bere una birra, e mi ritrovai in un vicolo alle cinque del mattino…
continua

È così che finisce

E quindi è così che finisce. Intendo il mondo, la vita sulla terra. Avrei immaginato boati, schianti, esplosioni. E invece nel silenzio più completo termina il nostro tempo. Come al…
continua