Categoria: fantascienza

Le lacrime di un dio

Giorno 2 «… il fenomeno si verifica solo all’alba. Sono stati segnalati panico e disordini in alcune città. Il governo è già intervenuto per riportare la situazione alla normalità.» Dany…
continua

Dei Tatuati che scendono al villaggio e fanno il culo

Quand’è che cambiai, mi chiedete. E me lo chiedete perché vi sembro diverso. Non ho problemi a parlarne. Bene, sappiate che fu nel mio dodicesimo anno. Nella mia dodicesima notte…
continua

Il Senza Volto

Sbatto Silvia contro il muro della discoteca e le mordicchio il collo. Un misto di tabacco e vaniglia invade la lingua. Chissà se si ricorda di me, lo scarto genetico…
continua

Il santuario

Eva ripulì con la manica del giaccone gli occhialoni e arrancò sulla salita. Una folata di vento saettò giù dalla collina e le schiaffeggiò il viso. Il passamontagna di lana…
continua

Come acqua che scorre tra le dita

Novembre 2073, da qualche parte in Puglia.   «Miché, sono stanco» si lamentò Ciro, sudato come un mulo. «Fermiamoci, che mo’ il caldo m’ammazza.» Michele seguì il sentiero arido senza…
continua

Le vie di Malaka

Le vie di Makala sono lastricate di buone intenzioni. Come quella volta che uscii con l'intenzione di bere una birra, e mi ritrovai in un vicolo alle cinque del mattino…
continua

È così che finisce

E quindi è così che finisce. Intendo il mondo, la vita sulla terra. Avrei immaginato boati, schianti, esplosioni. E invece nel silenzio più completo termina il nostro tempo. Come al…
continua

La scommessa

Stavolta è fatta! Spengo l'oloparete e schizzo via dalla poltrona che galleggia magneticamente un po' più in là per inerzia. I Bio-Rinforzatori dietro la nuca prudono d’eccitazione! Infilo la mano…
continua

IT – ALERT

Spirlo trascinò i piedi sul marciapiede disseminato di cacche. Ce n’erano più del solito quella sera, o forse era lui a vederci già doppio. Nah, era ancora troppo presto e…
continua

Ottanta

Esterno - Mattino   Samuel contempla l’alba. Il sole sorge lento dietro le montagne lontane. Il cielo blu cobalto si accende di arancione. L’aria frizzante gli punge la faccia. Le…
continua

Reeko

Reeko spense il motore della vecchia Cadillac. In cima all’altopiano non c’era un filo d’aria, il vento era sparito, vicino allo svincolo per Riversand. Guardò la giacca di pelle nera…
continua